NMC
NMC
Basket

La Nuova Matteotti Corato si ferma a Molfetta

Coratini battuti 84-73

Si ferma a 8 la striscia di vittorie consecutive della Nuova Matteotti Corato, battuta dalla Virtus Molfetta 84-73 ed ora terza in classifica. Fatale ai coratini un break di 18-0 subito nell'ultimo quarto di gara.

Avvio con coach Verile che deve rinunciare a Di Bartolomeo. Roster al completo per i molfettesi, che però incassano i primi due punti da un ottimo Cicivè (top scorer a fine gara con 24 punti). La reazione dei locali è immediata ma il match è sempre in equilibrio con continui break e controbreak da una parte e dall'altra.

Nel primo quarto sono solo Gatta e Cicivè ad andare a segno per la Matteotti e tengono gli ospiti a contatto finché una bomba di Hrkac allo scadere manda Molfetta al primo miniriposo avanti 19-15. L'andamento a elastico prosegue anche nel secondo quarto. La posta in palio è alta, il livello tecnico in campo anche e le due squadre si affrontano a viso aperto. Nessuno dei due team riesce a scappar via e la partita è godibile. È sempre Molfetta che, dopo il sorpasso coratino sul 23-24 tiene in mano il pallino del gioco. Sabeckis sigla 2 triple consecutive micidiali che smorzano i sogni molfettesi e tengono Corato a contatto. Si va all'intervallo lungo con i locali avanti 37-33 e Corato che trova i primi 2 punti di serata di Simonis proprio in chiusura di frazione.

Terzo periodo con il tema tattico che non cambia. Molfetta sempre avanti nel punteggio di pochi punti e Corato sempre pronta a reagire e a ricucire il gap. Tanti i contatti sul parquet, tanto l'agonismo e l'intensità di entrambe le difese. Capitan Gatta impatta con una tripla il match a quota 49 prima che lo scatenato Hrkac non sigli 6 punti consecutivi che valgono il nuovo allungo dei locali di fine terzo quarto sul 59-55.

Avvio di ultimo periodo favorevole alla Matteotti. Gatta e Cicivè siglano per intero il 10-2 di parziale che sembra lanciare i coratini verso il successo (61-65). In questo frangente tante le occasioni sciupate dagli ospiti per incrementare il gap e chiudere il match definitivamente. Ed invece arriva il rientro molfettese. I ragazzi di Corvino lentamente agganciano, superano e staccano la Matteotti. Baraschi, Sipala e Comollo confezionano attorno alla metà del quarto il break decisivo di 18-0 che porta il parziale sul 79-65 a circa 2 minuti dalla fine. La Matteotti non riesce a rispondere alle folate locali anche per sfortuna in alcune conclusioni ed il match si chiude sull'84-73 con la tripla finale di D'Introno a fil di sirena.

A fine gara arrivano le parole di coach Verile che, nel complimentarsi con Corvino e la sua squadra per la vittoria, ha detto: "Hanno avuto una buona intensità difensiva ed hanno saputo adeguarsi ed interpretare meglio di noi il metro arbitrale della gara. Noi abbiamo giocato bene, considerato che avevamo un'assenza importante come Di Bartolomeo, che ha ridotto le nostre rotazioni. In più Sabeckis non si è allenato per tutta la settimana ed avevamo alcuni giocatori acciaccati. Ci è mancata un po' di velocità nel giro palla nell'ultimo periodo e la situazione falli ci ha un po' penalizzato. Abbiamo un po' affrettato e sbagliato alcune conclusioni e Molfetta negli ultimi minuti ha invece trovato canestri importanti, vincendo li il match. Tuttavia posso dirmi soddisfatto, abbiamo eseguito bene il piano partita e giocato alla pari con un buon roster come il loro. Ora dobbiamo guardare avanti con fiducia e pensare a vincere la prossima con Bari in casa. Abbiamo vinto 8 gare su 10, c'è fiducia e i ragazzi stanno lavorando con passione. Dobbiamo essere ottimisti e ripartire dimenticando questa gara e concentrandoci già sulla prossima".

VIRTUS MOLFETTA - NUOVA MATTEOTTI CORATO: 84 - 73

MOLFETTA: Morkeliunas 13, Gaadoudi, Baraschi 19, Formosa 4, Hrkac 19, Orlando 6, Delli Carri, Comollo 10, Sipala 12, Sancilio. All. Corvino.

NUOVA MATTEOTTI CORATO: Sabeckis 14, Gatta 17, Simonis 8, Mazzilli 3, Cicivè 24, D'Introno 3, Laquintana 4, D'Imperio, Colletta ne, Piccarreta ne. All. Verile.

ARBITRI: Farina e Iaia di Brindisi

PARZIALI: 21-15, 38-35, 60-58, 79-74

NOTE: Fallo tecnico a coach Verile, fallo tecnico a Simonis, fallo antisportivo a Gatta
  • NMC 2019 -2020
Altri contenuti a tema
NMC, contro l'Adria alla ricerca di un'altra vittoria NMC, contro l'Adria alla ricerca di un'altra vittoria I coratini tornano al PalaLosito
La NMC sbanca Barletta La NMC sbanca Barletta Al PalaMarchiselli prestazione maiuscola dei coratini
Riparte da Barletta la corsa al vertice della NMC Riparte da Barletta la corsa al vertice della NMC Coratini al PalaMarchiselli domenica alle 18
NMC, tutto pronto per il big match contro la capolista NMC, tutto pronto per il big match contro la capolista Test stellare per fermare Cerignola e la sua corsa
La NMC comincia il 2020 col botto La NMC comincia il 2020 col botto I biancoblu battono Foggia 84-49
NMC, per la squadra di C Silver il 2020 comincia dal PalaLosito NMC, per la squadra di C Silver il 2020 comincia dal PalaLosito Avversaria la Diamond Foggia. Start domenica alle ore 18:30
NMC, big match contro Molfetta al PalaPoli NMC, big match contro Molfetta al PalaPoli Test chiave per i ragazzi di Verile
La NMC vince e convince contro Brindisi La NMC vince e convince contro Brindisi I coratini s'impongono 99-87
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.