Vigili del Fuoco Automobile
Vigili del Fuoco Automobile
Cronaca

Ancora auto in fiamme nella notte

Due episodi a distanza di poche ore

L'incubo degli atti incendiari ai danni di autovetture non accenna a finire. Questa notte sono state due le auto danneggiate in due episodi distinti e in due parti diverse della città. Il primo si è verificato in via Luigi Tarantini. Un forte boato ha spaventato i residenti della zona. Era il boato che proveniva da una Fiat Punto danneggiata verosimilmente da una bomba carta collocata sul sedile. Sul posto i vigili del fuoco. Poco più tardi nei pressi della chiesa di San Giuseppe una Alfa Stelvio è stata interessata dalle fiamme. Sull'accaduto indagano i carabinieri.
  • Incendio
Altri contenuti a tema
Auto in fiamme su via Giacometti Auto in fiamme su via Giacometti L'incendio è stato sedato in pochi minuti
Quali conseguenze se il camion si fosse incendiato pochi metri più a nord? Quali conseguenze se il camion si fosse incendiato pochi metri più a nord? Due incendi fanno riflettere sui pericoli dell'attuale collocazione del mercato cittadino
Rimossa la carcassa del tir incendiato sulla sp231 Rimossa la carcassa del tir incendiato sulla sp231 Operai al lavoro per tutta la notte
Camion in fiamme sulla sp231 Camion in fiamme sulla sp231 Bloccata la strada in direzione Andria
Auto in fiamme in via Rucellai Auto in fiamme in via Rucellai L'incendio poco prima della mezzanotte
Auto in fiamme nella notte su via Trilussa Auto in fiamme nella notte su via Trilussa Le immagini dell'incendio
Ennesima auto data alle fiamme Ennesima auto data alle fiamme Questa notte l'intervento dei vigili del fuoco in via Meda
Autocisterna in fiamme sulla sp 231, tragedia sfiorata: trasportava gas Autocisterna in fiamme sulla sp 231, tragedia sfiorata: trasportava gas I vigili del fuoco hanno scongiurato il disastro
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.