Apertura anno scolastico: novità e iniziative per le scuole di Corato (Foto Luciana Cusanno)
Apertura anno scolastico: novità e iniziative per le scuole di Corato (Foto Luciana Cusanno)
Scuola e Lavoro

Apertura anno scolastico: novità e iniziative per le scuole di Corato

La parola all’Assessore Nunzia Leo

"La scuola è il nostro passaporto per il futuro, poiché il domani appartiene a coloro che oggi si preparano ad affrontarlo" recitava Malcom X. La scuola è il luogo in cui i bambini e poi i ragazzi fanno il primo ingresso nella società, dove imparano le regole per poter vivere il loro futuro da cittadini.
«Per rendere ciò possibile, è necessario che le strutture siano adeguate ad ospitare gli uomini e le donne del domani – ha esordito l'assessore alla pubblica istruzione Nunzia Leo, ad alcune nostre domande. – Per questo motivo queste settimane ho provveduto io in prima persona con il supporto degli uffici tecnici del Comune e dell'assessore ai lavori pubblici Salvatore Mattia a fare giri di perlustrazione per capire le necessità strutturali delle scuole coratine.»
Molte le riparazioni effettuate sia agli apparati idrici che elettrici, grazie alla riparazione di scarichi fognari, interruttori e attività di pitturazione. «Per molte scuole ci siamo basati dell'aiuto e collaborazione di alcuni addetti dell'Asipu per la pitturazione, tranne per la scuola Santarella, le cui volte sono più alte e necessitano di addetti esperti e per questo motivo bandiremo una gara per effettuare tale lavoro – continua l'assessore. -Come anche verranno sostituite le zanzariere alla scuola Madonna Pellegrina (oggi plesso Viale Arno). La scuola che sicuramente pecca un po' è la Polivalente, dove la presenza di lucernari, spesso vittima di atti vandalici, provoca allagamenti durante le abbondanti e piccole piogge.»
Il Comune comunica di aver previsto l'acquisto di un altro mezzo per il trasporto scolastico e che provvederà a potenziare il servizio, nonostante ora il servizio sia passato nelle mani della Città Metropolitana.
Per quanto riguarda le progettualità e iniziative, ormai noto è il ritorno dell'insegnamento dell'educazione civica, «per insegnare ai bambini e ai ragazzi di ogni ordine scolastico il loro ruolo nella società. Dovranno imparare che cos'è un consiglio comunale o cosa fa il sindaco e altre informazioni della nostra società che ormai molti hanno abbandonato. È necessario partire dai bambini in questo processo di formazione.»
Dal 1° ottobre partirà il servizio mensa, che anche quest'anno sarà momentaneamente fornito dall'azienda Ladisa, sulla base di una proroga, in attesa della gara d'appalto. «Sarà mio impegno e premura vigilare ed essere attenta nel controllare la qualità del cibo e le modalità di cottura, affinché non si verifichino problemi per tutti i bambini che ne usufruiscono. La loro salute deve essere una priorità. Sicuramente ci sono delle criticità per i tempi di cottura e di consegna del cibo, ma ciò non deve inficiare le qualità del servizio. In questo ci sarà il mio impegno.»
  • scuola
Altri contenuti a tema
Esami di maturità, arriva la doppia prova: greco e latino al Classico Esami di maturità, arriva la doppia prova: greco e latino al Classico Matematica e fisica per lo scientifico, annunciate in anticipo dal ministro Bussetti ecco tutte le novità
Un trionfo di musica e colori per il Romeo e Giulietta della Santarella Un trionfo di musica e colori per il Romeo e Giulietta della Santarella Una grande collaborazione e tanta bravura per il debutto dello spettacolo
Gli alunni della Santarella in scena con Romeo e Giulietta Gli alunni della Santarella in scena con Romeo e Giulietta Domani il debutto al teatro Comunale
Rientro a scuola col freddo, impianti di riscaldamento in tilt Rientro a scuola col freddo, impianti di riscaldamento in tilt Situazioni difficili sia alle medie che alle superiori
Progetto  PON - FSE “CONOSCO, SPERIMENTO, MI ORIENTO” Progetto PON - FSE “CONOSCO, SPERIMENTO, MI ORIENTO” Per orientare i nostri studenti verso il futuro…..
Scuola senza zaino, un progetto che funziona Scuola senza zaino, un progetto che funziona E’ in programma nei prossimi anni la formazione di nuove classi senza zaino che porteranno l’istituto Cesare Battisti ad essere l’unica scuola con un modello didattico differente dal tradizionale
Prodotti tipici, beni culturali e lotta all'inquinamento delle campagne: 3 borse di studio da 2500 euro Prodotti tipici, beni culturali e lotta all'inquinamento delle campagne: 3 borse di studio da 2500 euro Destinatari dell’avviso, ricercatori, laureati, gruppi di lavoro universitari e istituti scolastici
Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia e Fondazione per l’educazione Finanziaria rinnovano il Protocollo per la diffusione dell’educazione finanziaria nelle scuole Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia e Fondazione per l’educazione Finanziaria rinnovano il Protocollo per la diffusione dell’educazione finanziaria nelle scuole L’assessore Leo: “Il nostro obiettivo è promuovere l’interesse per le tematiche economiche”
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.