ASIPU
ASIPU
Comunicazioni

Asipu, niente più consiglio di amministrazione. Ci sarà un amministratore unico

Disposto l'avviso per la manifestazione di interesse, ma sui nomi decide il sindaco

Per la prima volta dalla sua istituzione, l'Asipu non avrà un consiglio di amministrazione bensì un amministratore unico che avrà la responsabilità della gestione dell'azienda del Comune di Corato.

Da Palazzo di CIttà è stato diffuso l'avviso per la manifestazione di interesse a quanti vorranno proporsi per la carica di amministratore unico, tuttavia, come per la SIxT, la nomina è di esclusiva competenza sindacale e pertanto la selezione sarà assolutamente a discrezione del primo cittadino.

Tuttavia nel consiglio comunale dello scorso 5 febbraio sono stati fissati gli indirizzi per la nomina e la designazione dei rappresentanti del Comune presso Aziende e stabilito che i requisiti debbano essere i seguenti:
  1. avere un buon grado di conoscenza tecnica ed amministrativa e delle nonne sull'organizzazione, per studi compiuti e/o funzioni disimpegnate presso aziende pubbliche e/o private;
  2. essere in possesso dei requisiti di eleggibilità e compatibilità alla carica di consigliere comunale;
  3. essere esperti di provata competenza nella normativa vigente relativa al settore di operatività dell'Ente, Aziende ed Istituzioni di designazione;
  4. non aver avuto, né il nominando personalmente, né eventuali società di persone o capitali di cui faccia parte il nominando, parenti entro il terzo grado, rapporti contrattuali di fornitura di beni e servizi con l'Ente, Aziende o Istituzioni di designazione;
  5. non trovarsi in una delle condizioni di inconferibilità e incompatibilità di incarichi presso le Pubbliche Amministrazioni e presso gli Enti privati in controllo pubblico come previsti dal D. Lgs. n. 39 dell'8 aprile 2013.
Oltre ai suddetti requisiti l'istante deve produrre sottoscrizione di dichiarazioni in cui succintamente il candidato alla nomina esponga la proposta organizzativa dell'Azienda e gli obiettivi per i quali intende prioritariamente impegnarsi.

Chiunque lo volesse può far pervenire al Comune di Corato la propri manifestazione di interesse entro il 25 aprile.
  • Asipu
Altri contenuti a tema
Questione Asipu, il Pd: «Il Comune non può "soccorrere" la partecipata» Questione Asipu, il Pd: «Il Comune non può "soccorrere" la partecipata» «Le perdite della società potrebbero incidere pesantemente sui bilanci comunali»
ASIPU, discussione tra l'assessora Bucci e il PD cittadino ASIPU, discussione tra l'assessora Bucci e il PD cittadino Le dichiarazioni dopo la nota diramata dal Partito Democratico
L'Asipu di Corato alla ricerca di operatori economici esterni L'Asipu di Corato alla ricerca di operatori economici esterni Ecco come fare per lavorare nell'azienda di servizi igiene pubblica
Strippoli sull’Asipu: «Il sindaco dia risposte. La trasparenza non sia solo uno slogan» Strippoli sull’Asipu: «Il sindaco dia risposte. La trasparenza non sia solo uno slogan» Il coordinatore dei Popolari con Emiliano incalza l’amministrazione sul destino dell’azienda
Asipu, Strippoli scopre le carte: «Perdite preoccupanti ma il consiglio comunale, che pur sa, tace» Asipu, Strippoli scopre le carte: «Perdite preoccupanti ma il consiglio comunale, che pur sa, tace» Le domande del coordinatore cittadino dei Popolari con Emiliano
Renato Bucci amministratore unico dell'Asipu Renato Bucci amministratore unico dell'Asipu La nomina dell'ex sindaco al vertice dell'azienda comunale era nell'aria da tempo
Collegio sindacale Asipu, Strippoli: «L'amministrazione ci dica quante domande sono arrivate» Collegio sindacale Asipu, Strippoli: «L'amministrazione ci dica quante domande sono arrivate» Il ragioniere è uno dei candidati a ricoprire la carica
Asipu, poche adesioni: riaperti i termini per la nomina del collegio sindacale Asipu, poche adesioni: riaperti i termini per la nomina del collegio sindacale Il bando è scaduto lo corso 22 luglio
© 2016-2022 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.