Ospedale
Ospedale
Vita di Città

Bimba ipovedente di Corato curata a Napoli: potrebbe recuperare la vista

A Gennaio l'applicazione della terapia sul secondo occhio

Una nuova tecnica, eseguita per la prima volta in Italia nella clinica oculistica dell'Università "Vanvitelli" di Napoli, in collaborazione con Novartis, potrebbe restituire la vista a due bambini pugliesi di 8 e 9 anni che nei giorni scorsi si sono sottoposti alla cura. Di questi bambini, la più piccola è di Corato. Stretto riserbo, almeno per il momento, sull'identità della bambina. «Si attende l'applicazione della terapia sul secondo occhio a gennaio prima di esporsi in qualsiasi modo» fa sapere il presidente della sezione di Corato dell'Unione Italiana Ciechi Luigi D'Onofrio che invita alla prudenza.

Entrambi i bambini sono ipovedenti dalla nascita, poichè affetti da una forma particolare di distrofia retinica ereditaria. Una malattia causata da mutazioni in un gene chiamato RP65. La terapia genica denominata "Luxturna" fornisce una copia funzionante di questo gene in grado, attraverso una singola somministrazione, di migliorare la capacità visiva dei pazienti.

La terapia è stata messa a punto grazie alla collaborazione tra la Novartis, casa farmaceutica, e l'Ateneo napoletano che è stato scelto per cominciare a trattare il farmaco.
  • salute
Altri contenuti a tema
Coronavirus, Vito Montanaro: «Nessun allarme in Puglia» Coronavirus, Vito Montanaro: «Nessun allarme in Puglia» Precisazioni e indicazioni del direttore del Dipartimento Politiche della Salute della Regione Puglia
Rischio clinico nella gestione di pazienti complessi a domicilio Rischio clinico nella gestione di pazienti complessi a domicilio Lo studio dell’Unità Operativa Rischio Clinico e Qualità della ASL di Bari
Coronavirus, anche in Puglia attiva la task force Coronavirus, anche in Puglia attiva la task force Emiliano: «Per qualsiasi dubbio i cittadini possono rivolgersi a medici di famiglia e pediatri»
Coronavirus, il dipartimento Salute esclude casi in Puglia Coronavirus, il dipartimento Salute esclude casi in Puglia Nei prossimi giorni la conferma definitiva
Studio di analisi Papagni: dopo Trani si consolida la presenza con Molfetta Studio di analisi Papagni: dopo Trani si consolida la presenza con Molfetta Una esperienza quarantennale adesso anche per i profili allergologici
Influenza, i bambini sono i più colpiti. Incidenza sotto il livello di guardia Influenza, i bambini sono i più colpiti. Incidenza sotto il livello di guardia I dati dell'ultimo bollettino Influnet
"Vaccinati, non lasciarti influenzare", l'invito del testimonial Lino Banfi "Vaccinati, non lasciarti influenzare", l'invito del testimonial Lino Banfi Presentato lo spot sulla campagna vaccino antinfluenzale della Puglia
Un nuovo defibrillatore per le vie della città: può salvare delle vite Un nuovo defibrillatore per le vie della città: può salvare delle vite Il 38esimo dispositivo installato davanti il vecchio liceo
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.