DOMENICA SAN CATALDO
DOMENICA SAN CATALDO
Vita di Città

Festa di San Cataldo, in comune un vertice con le forze dell'ordine

Incontro per pianificare la sicurezza durante la festa patronale

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Un incontro per pianificare e organizzare la sicurezza pubblica in Città in vista dei festeggiamenti per il Santo Patrono San Cataldo.

Il Sindaco di Corato Massino Mazzilli con l'Assessore e il Comandante della Polizia Locale hanno incontrato i rappresentanti di Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza per attuare il piano di sicurezza e garantire maggiori controlli in Città durante i festeggiamenti per San Cataldo in programma il 18, 19 e 20 agosto prossimi.

Dal tavolo tecnico è emersa la necessità di presidiare, in analogia agli anni precedenti, in particolar modo la zona del Luna Park che sarà allestito nello spazio adiacente il Parco Comunale, al fine di garantire sicurezza ai cittadini, vigilare su comportamenti che possono inficiare il clima gioioso della festa e, soprattutto, contrastare e prevenire la vendita e la somministrazione abusiva di alcolici e non.

"L'incontro è stato molto proficuo – spiega il Sindaco Massimo Mazzilli – oltre che necessario per attuare un vero e proprio piano di sicurezza che possa garantire un clima sereno tra i concittadini che vogliono godersi la festività in onore di San Cataldo senza che vi siano problemi di ordine pubblico o comportamenti indecorosi e di disturbo, ma anche alla luce delle nuove disposizioni ministeriali su safety e security da attuare in ogni manifestazione pubblica.

Per questo, di comune accordo con le Forze dell'Ordine, che ringrazio sin da ora per la collaborazione, abbiamo individuato come zona a rischio quella che ospiterà il Luna Park e che quindi potrebbe diventare teatro di episodi spiacevoli che vogliamo evitare, effettuando anche controlli preventivi per venditori abusivi lungo l'esposizione delle tradizionali bancarelle sui Corsi cittadini (merci contraffatte o non autorizzate in generale).

Le Forze dell'Ordine presidieranno sin dal sabato pomeriggio la zona, prevenendo e intercettando quanti possano nuocere alla Comunità con comportamenti scorretti, facendo particolare attenzione alla somministrazione e vendita di bevande alcoliche ai minori, al commercio abusivo e alla vendita di merci contraffatte. Un atto dovuto, quest'ultimo, per garantire a tutti di vivere serenamente e senza conseguenze spiacevoli una festa così importante per la nostra Città come quella dedicata al Santo Patrono, che attira forestieri e visitatori".
  • Sicurezza
Altri contenuti a tema
Sicurezza nei cantieri, da ASL e Spesal una piattaforma informatica per migliorare controlli Sicurezza nei cantieri, da ASL e Spesal una piattaforma informatica per migliorare controlli Asl Bari tra le prime in Italia nella trasmissione notifiche preliminari on line per prevenire rischio infortuni
Sicurezza ferrovie, ANSF: «Ferrotramviaria ancora in corso di adeguamento» Sicurezza ferrovie, ANSF: «Ferrotramviaria ancora in corso di adeguamento» Interventi a rilento e disagi per gli utenti: il report dell'Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie
La prevenzione è legge di natura La prevenzione è legge di natura A cura dell'esperto Mario Celestino ("Il Lavoro Sicuro")
Sicurezza, “Cambiamo con Toti” scrive al Commissario Prefettizio Sicurezza, “Cambiamo con Toti” scrive al Commissario Prefettizio «Preoccupante situazione sociale che sta fagocitando la nostra cittadina»
"Ogni cittadino deve essere un occhio sulla città", la sicurezza parte dal sociale "Ogni cittadino deve essere un occhio sulla città", la sicurezza parte dal sociale Si è tenuto ieri il convegno "Città sicure senza telecamere" sulla sicurezza nelle città
Città sicure senza telecamere? Se ne discute in un convegno Città sicure senza telecamere? Se ne discute in un convegno L'iniziativa è targata Rotary Club Corato e Lions Club
Sicurezza, dalla Regione 1 milione di euro per i Comuni pugliesi Sicurezza, dalla Regione 1 milione di euro per i Comuni pugliesi Serviranno per favorire un sistema integrato di sicurezza nel territorio regioanle
"Percezione di sicurezza", nel progetto del Comune altre 57 telecamere di sorveglianza "Percezione di sicurezza", nel progetto del Comune altre 57 telecamere di sorveglianza Pronto il progetto per ottenere il finanziamento da 650mila euro
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.