Chiesa di San Magno
Chiesa di San Magno
Turismo

Giornata FAI di primavera, alla scoperta dei tesori della Murgia

Tra i luoghi interessati anche la Pescara degli Antichi e la Necropoli di San Magno

Giunge quest'anno la 27ª edizione delle Giornate FAI di Primavera, un evento nazionale di partecipazione attiva e di raccolta pubblica di fondi, in programma sabato 23 e domenica 24 marzo 2019.

Apertura straordinaria di oltre 1.100 siti in 430 località d'Italia.

Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l'essere insieme quotidiana e straordinaria, a volte sontuosa ed esplicita, altre nascosta e ferita, ma sempre così profondamente nostra da definire chi siamo e ricordarci gli innumerevoli intrecci che hanno tessuto le nostre origini, lasciando impronte nel nostro patrimonio culturale quasi fossero indizi.

Quest'anno sabato 23 e domenica 24 marzo 2019 il FAI – Fondo Ambiente Italiano invita tutti a partecipare alle Giornate FAI di Primavera per guardare l'Italia come non abbiamo mai fatto prima.

La manifestazione si è trasformata in una grandiosa festa mobile per un pubblico vastissimo, che attende ogni anno di partecipare a questa straordinaria cerimonia collettiva, appuntamento irripetibile del nostro panorama culturale che a partire dal 1993 ha appassionato quasi 11 milioni di visitatori. Anno dopo anno le Giornate FAI di Primavera superano se stesse: questa edizione vedrà protagonisti 1.100 luoghi aperti in 430 località in tutte le regioni, grazie alla spinta organizzativa dei 325 gruppi di delegati sparsi in tutte le regioni – Delegazioni regionali, provinciali e Gruppi Giovani - e grazie ai 40.000 Apprendisti Ciceroni. Centinaia di siti e migliaia di persone che l'anima del FAI accende, prendendo per mano tutti e accompagnando gli italiani a specchiarsi nella stupefacente varietà del paese più bello, aprendo luoghi spesso inaccessibili ed eccezionalmente visitabili in questo weekend, durante il quale è possibile sostenere la Fondazione con un contributo facoltativo o con l'iscrizione. Il catalogo dei beni visitabili durante le Giornate FAI di Primavera raccoglie una proposta così varia e originale che è impossibile da sintetizzare.

Proponiamo i luoghi aperti dalla Delegazione FAI di Andria Barletta Trani: la "Pescara degli Antichi", la Chiesetta Neviera di San Magno e la Necropoli di San Magno a Corato, con partenza dalla Masseria Cimadomo, S.p. 19 Km 10,200, San Magno. Le visite sono a cura degli Apprendisti Ciceroni del Liceo classico "A, Oriani" e del liceo artistico "Federico II" di Corato, che guideranno i visitatori lungo tre percorsi: il percorso naturalistico, alla scoperta delle essenze del parco dell'Alta Murgia, il percorso storico–architettonico, con visita della Chiesetta Neviera e della mostra sull'architettura rurale, e il percorso archeologico, con visita guidata del sito archeologico. Gli orari di apertura sono i seguenti: Sabato 23 ore 10:00 - 13:00/ 15:00- 17:00; Domenica 24 marzo ore 10:00 - 13:00/ 15:00- 17:00.

Possibilità di pranzare presso la Masseria Cimadomo previa prenotazione obbligatoria al seguente indirizzo di posta elettronica andria@delegazionefai.fondoambiente.it; cell. 3470956184.

Le Giornate FAI di Primavera, oltre a essere un momento di incontro prezioso ed emozionante tra il FAI e la gente, sono anche un'importante occasione di condivisione degli obiettivi e della missione della Fondazione. Tutti possono dare il loro sostegno attraverso l'iscrizione annuale (vale tutto l'anno per avere sconti, omaggi e opportunità e in occasione delle Giornate FAI di Primavera permette di godere di ingressi dedicati e accessi prioritari), oppure con un contributo facoltativo, preferibilmente da 2 a 5 euro, che verrà richiesto all'accesso di ogni luogo aperto o ancora con l'invio di un sms solidale al numero 45584, attivo fino al 31 marzo 2019. Si potranno donare 2 euro per ciascun SMS inviato da cellulari Wind Tre, TIM, Vodafone, PosteMobile, Iliad, Coop Voce e Tiscali. La donazione sarà invece di 5 euro per le chiamate da rete fissa TWT, Convergenze e PosteMobile e di 5 e 10 euro per le chiamate da rete fissa TIM, Vodafone, Wind Tre, Fastweb e Tiscali.

Gli iscritti alla Fondazione, e chi si iscriverà al FAI in occasione della manifestazione, potranno godere di accessi prioritari.

Importante: Prima di recarsi a visitare i luoghi è opportuno verificare sul sito web eventuali modifiche di orari di apertura, variazioni di programma in caso di condizioni meteo avverse o imprevisti e la possibile chiusura anticipata delle code a causa della grande affluenza di pubblico.
  • Turismo
Altri contenuti a tema
Cavalieri di tutta Italia a Corato per il raduno nazionale "Natura a cavallo" Cavalieri di tutta Italia a Corato per il raduno nazionale "Natura a cavallo" La kermesse interesserà anche la città di Trani
L'impreditorialità turistica in Puglia: lezioni con i docenti Domenico Nicoletti e Gianluigi Cesari L'impreditorialità turistica in Puglia: lezioni con i docenti Domenico Nicoletti e Gianluigi Cesari Prosegue il Corso ITS: "Tecnico Superiore per le strategie di sviluppo sostenibile e gestione digitale e reale dell'imprenditorialità turistica"
Fiori DiVini: oggi il Guerrilla marketing a Matera Fiori DiVini: oggi il Guerrilla marketing a Matera Diffuso il calendario dei tour
La via Francigena analizzata dagli studenti La via Francigena analizzata dagli studenti Una visita di studio sul prezioso percorso
Alla scoperta di Corato, visite guidate per Carnevale Alla scoperta di Corato, visite guidate per Carnevale Tour guidati nel centro storico
Ryanair, l'Antitrust boccia le nuove regole sui bagagli a mano Ryanair, l'Antitrust boccia le nuove regole sui bagagli a mano Da ieri sarebbero dovuti entrare in vigore sovrapprezzi per portare i trolley piccoli a bordo
Da Corato ad Andria per il Corso per Tecnici Superiori nel Turismo Da Corato ad Andria per il Corso per Tecnici Superiori nel Turismo Molti gli studenti che hanno partecipato alla cerimonia di insediamento
Corato tra gli itinerari della "Camminata tra gli olivi" Corato tra gli itinerari della "Camminata tra gli olivi" Iniziativa presentata presso il Ministero dei Beni Culturali
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.