Mese della Cultura all'Oriani-Tandoi
Mese della Cultura all'Oriani-Tandoi
Scuola e Lavoro

Grandi nomi per la "Settimana della Cultura" dell'Oriani - Tandoi

In programma, inoltre, due eventi per celebrare il #dantedì in occasione dei 700 anni dalla morte del Sommo Poeta

Prenderà il via lunedì 22 marzo la "Settimana della Cultura" dell'Oriani - Tandoi di Corato, iniziativa giunta alla sua seconda edizione, con un ricco calendario di appuntamenti destinati alla comunità scolastica e cittadina, e fruibili da remoto secondo le modalità indicate sul sito web di Istituto (www.orianitandoi.edu.it).

Esperti di chiara fama dialogheranno con docenti e studenti su numerosi temi di alto spessore culturale: dal cyber-bullismo alla robotica, dalla Shoah – con la presentazione del libro Tana libera tutti: Sami Modiano, il bambino che tornò ad Auschwitz di Walter Veltroni – al Terrorismo degli anni di piombo, dall'amicizia – con l'intervento di Silvia Avallone, autrice de L'amicizia - al viaggio virtuale nel Foro romano, dalla semantica del Silenzio nella Letteratura antica al colonialismo italiano.

In programma, inoltre, due eventi per celebrare il #dantedì in occasione dei 700 anni dalla morte del Sommo Poeta: mercoledì 24 marzo alle ore 18 il prof. Aldo Luisi, ordinario di Lingua e Letteratura latina presso l'Università degli Studi di Bari, terrà una lectio magistralis sul messaggio di Dante a 700 anni dalla morte; giovedì 25 alle 20.30 Valerio Meattini, professore ordinario di Filosofia teoretica e Filosofia della mente dell'Università di Bari, terrà la sua lectio su Il Prisma di Dante: il congedo, il viaggio, la libertà.

A concludere la fitta serie di appuntamenti, la visione del film Qualcosa nell'aria di O. Assayas, proiettato alla Mostra del Cinema di Venezia del 2012, e il dibattito con il Sen. Niki Vendola e il direttore del Festival del Cinema Europeo Alberto La Monica.

"L'idea di una "Settimana della cultura" organizzata dall'Istituto ORIANI-TANDOI – afferma la Dirigente Scolastica, prof.ssa Angela Adduci - è nata nel 2020 dal desiderio di offrire alla comunità occasioni di spiccato spessore culturale. Quest'anno non ci siamo tirati indietro e abbiamo messo a punto l'iniziativa anche in un momento storico come quello che stiamo vivendo, tragicamente segnato dalla pandemia. L'auspicio è che questo appuntamento si consolidi e rappresenti una feconda tradizione non solo per gli studenti ma anche per il nostro territorio con il quale da sempre è in essere una forte sinergia".

  • Liceo Classico Oriani
Altri contenuti a tema
L'"Oriani-Tandoi" celebra lo Young Day e la Notte nazionale dei Licei L'"Oriani-Tandoi" celebra lo Young Day e la Notte nazionale dei Licei Due giornate di esibizioni artistiche ed ispirate alla cultura classica
Dieci milioni sul piatto per la nuova sede dell'Oriani - Tandoi. "Ma dove?" Dieci milioni sul piatto per la nuova sede dell'Oriani - Tandoi. "Ma dove?" La nota congiunta di Direzione Corato, Udc e Forza Italia
Il magistrato-scrittore De Cataldo spiega gli "Anni di piombo" agli studenti dell’Oriani - Tandoi Il magistrato-scrittore De Cataldo spiega gli "Anni di piombo" agli studenti dell’Oriani - Tandoi Nell'ambito del progetto "Vittorio Occorsio: la sua storia, la nostra storia - La giustizia adotta la scuola".
Rientro a scuola, l'Oriani - Tandoi si organizza: «Tamponi rapidi per studenti e personale» Rientro a scuola, l'Oriani - Tandoi si organizza: «Tamponi rapidi per studenti e personale» Convenzione con un laboratorio privato coi fondi del Decreto Sostegni
Un aperitivo filosofico ai tempi del Covid: lo programmano gli studenti dell'Oriani Un aperitivo filosofico ai tempi del Covid: lo programmano gli studenti dell'Oriani Appuntamento con la filosofa Maura Gancitano
L'Oriani - Tandoi apre le sue porte: ultimi open day per conoscere le strutture L'Oriani - Tandoi apre le sue porte: ultimi open day per conoscere le strutture Due giorni di visite ad ambienti e laboratori
La lingua di Goethe al Liceo Classico Oriani La lingua di Goethe al Liceo Classico Oriani 24 studenti imparano il tedesco
Il grido dell'Oriani: "Abbiamo bisogno di un edificio scolastico nuovo" Il grido dell'Oriani: "Abbiamo bisogno di un edificio scolastico nuovo" Da quarant'anni in una sede provvisoria. La Succursale è inagibile
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.