Commissario Di Pietro
Commissario Di Pietro
Arti e Professioni

Il commissario Di Pietro va in pensione, gli ambulanti lo salutano

L'attestazione di stima delle categorie con cui ha lavorato per 40 anni

Ricevere le attestazioni di stima da parte dei colleghi nel momento della collocazione a riposo è gratificante per chi ha una divisa ormai cucita sulla pelle. È l'attestazione di aver svolto con dedizione e serietà un lavoro molto complesso, dalle sfaccettature variegate.
Quando l'attestazione di stima arriva, invece, dal basso, da quei cittadini a cui è stato destinato tutto il percorso lavorativo in divisa, il sapore del congedo diventa più dolce.

Lo scorso 1 aprile si è conclusa l'attività lavorativa del "tenente" Giuseppe Di Pietro che, con l'adeguamento dei gradi della Polizia Locale, è divenuto commissario.

Una vita professionale dedicata all'Annona, a stretto contatto con commercianti e ambulanti. Sono questi ultimi ad aver avuto parole di particolare elogio nei confronti del commissario, punto di riferimento per tutto il corpo della Polizia Locale di Corato.

«Un carattere deciso e sempre obiettivo è stato il valore aggiunto che ha mantenuto vivo il rapporto tra gli esercenti, soprattutto gli ambulanti del mercato settimanale del sabato ma anche della manifestazioni fieristiche, e il commissario Di Pietro. Un rapporto basato sul grande rispetto reciproco che ha consentito una gestione impeccabile delle attività mercatali nel rispetto delle regole» sono le parole di Savino Montaruli, rappresentante di due delle associazioni di categoria alle quali aderiscono gli ambulanti.

«Da parte mia – prosegue Montaruli – ho conosciuto il dott. Di Pietro anche al di fuori del suo ruolo professionale e da andriesi quali entrambi siamo devo riconoscere che il rispetto reciproco ed anche i continui scambi in materia tecnica e professionale hanno accresciuto ogni giorno di più quel rapporto umano che deve essere alla base di tutti i rapporti professionali".

"A Giuseppe auguro tutto il bene che si merita, di vivere la sua esperienza di genitore, di nonno in una nuova fase della propria vita che mi auguro sia sempre colma di ulteriori soddisfazioni, come merita" – ha concluso Montaruli.
  • Polizia Locale
Altri contenuti a tema
1 Covid e potenziamento controlli, De Benedittis: «In arrivo 17mila euro per Polizia Locale» Covid e potenziamento controlli, De Benedittis: «In arrivo 17mila euro per Polizia Locale» Il sindaco: «Presidi a tutela di cittadini ed esercenti, non si escludono misure restrittive e sanzioni»
Contenimento diffusione Covid-19, intesa tra Regione e Anci Puglia Contenimento diffusione Covid-19, intesa tra Regione e Anci Puglia Disponibile una dotazione finanziaria di 1,5 milioni di euro
Nella villa comunale a tarda sera, identificata una persona dalla Polizia Locale Nella villa comunale a tarda sera, identificata una persona dalla Polizia Locale Cinque altri individui sono riusciti a scappare
Emiliano ringrazia le Polizie Locali riconoscendone la funzione strategica Emiliano ringrazia le Polizie Locali riconoscendone la funzione strategica Emiliano: «Ritorneremo a lavorare sui i progetti di sviluppo delle Vostre competenze»
Controlli serrati per evitare gli spostamenti, l'intervista al vice comandante Loiodice Controlli serrati per evitare gli spostamenti, l'intervista al vice comandante Loiodice Intensa l'attività della Polizia Locale di Corato
Coronavirus, i casi in città rimangono otto. «Vietato recarsi nelle seconde case» Coronavirus, i casi in città rimangono otto. «Vietato recarsi nelle seconde case» Quattro sanzioni per ingiustificato spostamento e assembramento
Assembramento di giovani nonostante i divieti, il commissario: «Irresponsabili» Assembramento di giovani nonostante i divieti, il commissario: «Irresponsabili» Scoperti dalla Polizia Locale. Saranno sanzionati
La Polizia Locale di Corato celebra San Sebastiano La Polizia Locale di Corato celebra San Sebastiano Dopo la celebrazione della Santa Messa la relazione sull'operato del corpo
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.