Sottotenente Domenico Mastromauro
Sottotenente Domenico Mastromauro
Arti e Professioni

Il coratino Domenico Mastromauro al comando della Sezione Operativa dei Carabinieri di Molfetta

Ha assunto anche il comando del NOR, precedentemente comandato dal coratino Sergio Tedeschi

Il sottotenente coratino Domenico Mastromauro è il nuovo comandante della Sezione Operativa dei Carabinieri della Compagnia di Molfetta, dove, contestualmente, ha assunto anche il comando in sede vacante del Nucleo Operativo e Radiomobile della medesima Compagnia.

Promosso ufficiale al termine di un corso frequentato presso la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma, il sottotenente Domenico Mastromauro, di 50 anni, proviene dalla Compagnia di Trani, dove ha prestato servizio per ben 25 anni. Arruolatosi nell'Arma dei Carabinieri nel 1988, ha prestato servizio nei Reparti Investigativi in provincia di Reggio Calabria, notoriamente cuore pulsante della 'ndrangheta calabrese, e di Cosenza, in Calabria.

Tornato in Puglia, ha lavorato a Bari, dove si è sempre occupato di attività investigative di contrasto alla criminalità organizzata del capoluogo e della vasta area metropolitana. Nel 1995 è stato trasferito al Nucleo Operativo della Compagnia di Trani, dove dal 2009 ha assunto il comando della Sezione Radiomobile di Trani operando, per competenza, non solo a Trani, ma anche nei territori di Bisceglie, Ruvo di Puglia e Corato.

Nel contempo, per periodi brevi, è stato impiegato anche all'estero, in Afghanistan, in Bosnia Erzegovina e in Kosovo. Infine, dal 1 gennaio, ha assunto il comando della Sezione Operativa della Compagnia di Molfetta, che si arricchisce dunque di un nuovo e valente ufficiale, nell'ambito di altri tre cambi al vertice avvenuti alle Tenenze di Bisceglie (Giuseppe Remini), Terlizzi (Carmine Guerriero) e alla Sezione Radiomobile di Trani (Gaetano Cassano).

Il nuovo comandante, laureato in Scienze dell'Amministrazione - Curriculum Operatore Giudiziario e già in possesso della prestigiosa onorificenza di Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana, comanderà lo speciale reparto dell'Arma che svolge attività di polizia giudiziaria, ovvero attività info-investigativa, e che garantisce il pronto intervento, nonché l'attività di controllo del territorio su tutta l'area di competenza.

Il raggio d'azione del sottotenente Domenico Mastromauro, infatti, non sarà limitato al territorio di Molfetta, ma si estenderà anche a quelli di Bitonto, Giovinazzo, Palo del Colle e Terlizzi. Una nuova sfida per un valido ufficiale dell'Arma, con una notevole esperienza di servizio messa a disposizione della collettività.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Furti d'auto, 4 persone in manette. Tre sono donne Furti d'auto, 4 persone in manette. Tre sono donne Le manette dopo un inseguimento ad Andria
Furti d'auto, presi in tre a Corato Furti d'auto, presi in tre a Corato Si tratta di persone note alle forze dell'ordine
Ladri di auto di lusso in azione, i Carabinieri ne prendono due Ladri di auto di lusso in azione, i Carabinieri ne prendono due Gli ultimi colpi li hanno messi a segno tra Trani, Corato ed Andria
Droga, scacco al clan Dello Russo. Rifornivano anche acquirenti di Corato Droga, scacco al clan Dello Russo. Rifornivano anche acquirenti di Corato Venticinque arresti operati dai Carabinieri
Sequestrati beni per 5 milioni di euro a 54enne di Corato Sequestrati beni per 5 milioni di euro a 54enne di Corato I Carabinieri hanno messo le mani su 15 attività immobiliari e conti bancari
Gestivano il supermarket della droga, 13 persone in carcere Gestivano il supermarket della droga, 13 persone in carcere Eseguiti gli ordini di carcerazione relativi all'operazione "Gran Bazar" del 2016. Coinvolti anche coratini
Pretendevano soldi da un anziano, incubo finito per un 83enne Pretendevano soldi da un anziano, incubo finito per un 83enne Misura cautelare per i due presunti estorsori
Ragazza aggredita nel portone di casa, bloccato un uomo Ragazza aggredita nel portone di casa, bloccato un uomo L'uomo è stato condotto in caserma
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.