Don Tonino Bello - Sebastiano Somma
Don Tonino Bello - Sebastiano Somma
Religione

"Il prete della stola e del grembiule", Sebastiano Somma a Corato ricorda Don Tonino Bello

A teatro uno spettacolo per conoscere il Vescovo che ha accolto i poveri nella sua casa

L'Associazione Culturale Terra Nostra in collaborazione con l'Orchestra Saverio Mercadante dà vita al progetto "Conosciamo don Tonino Bello", per vivere in profondità il pensiero e la vita del Vescovo di Molfetta. don Tonino Bello "Ma voi non abbiate paura, non preoccupatevi! Se voi lo volete, se avete un briciolo di speranza e una grande passione per gli anni che avete… cambierete il mondo e non lo lascerete cambiare agli altri." Don Tonino si rivolgeva ai giovani con parole di speranza e di passione … "Non coltivate pensieri di afflizione, di chiusura, di precauzioni. Mandate indietro la tentazione di sentirvi incompresi. Non chiudetevi in voi stessi, ma sprizzate gioia da tutti i pori."

Il pensiero e le parole di don Tonino saranno proposte in una cornice suggestiva e coinvolgente; infatti la singolarità e unicità del progetto consiste nell'unione delle espressioni artistiche più nobili: la musica, la pittura (sand art, arte della sabbia) e la recitazione.

Il Quartetto Mercadante, composto da Leo Binetti al pianoforte, Anila Roshi al violoncello, Sandra Donvito al violino e Rocco Debernardis al clarinetto, proporrà alcune delle pagine di musica classica più belle che meglio guidano lo spettatore alla meditazione dei testi proposti. Gli attori che avranno il compito di far rivivere la voce di don Tonino saranno la bravissima Morgana Forcella e Sebastiano Somma. La pittrice romana Simona Gandola, invece, dipingerà in tempo reale con la sabbia, ispirata dai temi trattati e che tutti potranno ammirare sul grande schermo in video proiezione.

Per tutta la durata della performance, infine, saranno proposte alcune delle più belle foto che ritraggono la vita del tanto amato don Tonino, un Vescovo originale, il Vescovo del grembiule, il Vescovo che ha accolto nella sua casa i poveri e che ha sempre viaggiato con la sua piccola "Fiat 500".

Lo spettacolo si svolgerà nel teatro comunale di Corato il 15 marzo. Ingresso ore 20.30.
È previsto uno spettacolo pomeridiano per le scuole con ingresso alle ore 17.30
  • Teatro
Altri contenuti a tema
Il “Teatro degli Intonaci” si conclude con “Madre Materno” di Guido Celli Il “Teatro degli Intonaci” si conclude con “Madre Materno” di Guido Celli Lo sfondo sarà quello di Chiostra D’Onofrio a Corato
Il “Teatro degli Intonaci” va in scena con “Era solo un ragazzo” di Guido Celli Il “Teatro degli Intonaci” va in scena con “Era solo un ragazzo” di Guido Celli Appuntamento domani il Larghetto Santa Maria Greca
Il Festival delle Murge gioca d'anticipo Il Festival delle Murge gioca d'anticipo La 19ª edizione partirà mercoledì 29 maggio. Ricco cartellone di appuntamenti organizzato dall'associazione La Stravaganza
"Il Settimo di riposò", il gruppo teatrale del Forum degli Autori di Corato in scena ad Andria "Il Settimo di riposò", il gruppo teatrale del Forum degli Autori di Corato in scena ad Andria La regia è di Antonio Montrone
Più teatro per i giovani, prezzi ridotti anche a Corato Più teatro per i giovani, prezzi ridotti anche a Corato Rafforzata la convenzione tra Teatro Pubblico Pugliese e Adisu Puglia
"Quale droga fa per me?", in scena a Corato "Quale droga fa per me?", in scena a Corato Una conferenza monologo dal testo di Kai Hensel, interpretato da Stella Addario
Gli studenti dell'Oriani portano Aristofane sul palco del Teatro Comunale Gli studenti dell'Oriani portano Aristofane sul palco del Teatro Comunale Dai banchi al palco: la straordinaria avventura degli Orianini
Malore per l'attrice, si ferma lo spettacolo in Teatro Malore per l'attrice, si ferma lo spettacolo in Teatro Era in scena il Maestro e Margherita con Riondino
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.