IMG WA
IMG WA
Attualità

Il web e le sue trappole, a scuola per imparare a riconoscerle

Interessante convegno organizzato dalla scuola Tattoli - De Gasperi

Imparare non soltanto sui libri, trasmettere conoscenza e mettere gli studenti nelle condizioni di interfacciarsi al meglio con la realtà circostante, riuscendo a riconoscere e a superare gli ostacoli che si presentano dinanzi. Il compito della scuola è anche questo. Non solo nozioni, ma educazione e sostegno agli studenti e alle famiglie chiamate ad essere presenti nella vita dei ragazzi, in maniera particolare nell'età adolescenziale.

Il ruolo della scuola è dunque ampio, completo e fondamentale. Ed è proprio partendo da questa idea di scuola che l'istituto comprensivo Tattoli - De Gasperi, diretto dal prof. Francesco Catalano, ha voluto offrire agli studenti e alle loro famiglie una importante giornata di confronto e apprendimento su una tematica di assoluta attualità: il web e i suoi pericoli, con particolare attenzione al fenomeno del cyberbullismo. L'incontro, introdotto e moderato dal direttore di CoratoViva.it Giuseppe Di Bisceglie, ha visto come relatori l'avv. Tiziana Tandoi ed il dott. Vito Ventrella.


Grazie all'intervento dell'avv. Tiziana Tandoi è stato possibile illustrare agli intervenuti gli aspetti legali e giuridici relativi al mondo della rete, un mondo tanto complesso ed intricato, almeno quanto il mondo reale. Conoscere per non commettere errori, per approcciarsi all'utilizzo della rete in maniera responsabile, beneficiando di essa come una risorsa e non come un potenziale strumento per "mettersi nei guai".


Degli aspetti più tecnici del web si è occupato il dott. Vito Ventrella che ha saputo intessere un dialogo serrato con i ragazzi rispondendo alle domande più disparate provenienti dalla platea. Domande che sono diventate spunti importanti di riflessione e di confronto autentico e costruttivo, dai quali è emerso un accentuato interesse degli studenti e delle loro famiglie sull'argomento.

  • scuola
  • internet
Altri contenuti a tema
Scuola, la prima campanella suonerà il 18 settembre Scuola, la prima campanella suonerà il 18 settembre In alcune scuole si anticiperà di due giorni
Diritto allo studio, approvato il piano regionale 2019 Diritto allo studio, approvato il piano regionale 2019 Stanziati 10milioni di euro per interventi di primaria importanza
Scuola, UIL: «Solo 2106 immissioni in ruolo a fronte di 5 mila posti da coprire» Scuola, UIL: «Solo 2106 immissioni in ruolo a fronte di 5 mila posti da coprire» Verga (Segretario generale Uil Scuola Puglia): «Invitiamo la politica regionale ad assumere una posizione netta e di totale dissenso»
"Download fallito", Whatsapp, Facebook e Instagram vanno di nuovo down "Download fallito", Whatsapp, Facebook e Instagram vanno di nuovo down Per molti utenti impossibile scaricare immagini e messaggi vocali
Disagi Vodafone, l'azienda rimedia: oggi dati illimitati Disagi Vodafone, l'azienda rimedia: oggi dati illimitati Ieri la rete ha provocato disagi agli utenti
Terremoto, domani le scuole superiori rimangono chiuse Terremoto, domani le scuole superiori rimangono chiuse Domani i sopralluoghi dei tecnici
Progetto Media, parola d'ordine: "Prevenzione" Progetto Media, parola d'ordine: "Prevenzione" Presentati i risultati degli screening effettuati sugli studenti delle classi prime delle scuole medie di Corato
1 Mangiare sano sin da piccoli con la guida del Pastaio Maffei Mangiare sano sin da piccoli con la guida del Pastaio Maffei Porte aperte allo stabilimento di Barletta per le visite delle scolaresche
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.