Incidente
Incidente
Cronaca

Incidente nella notte, giovane donna in ospedale

Il sinistro si è verificato in via Gravina

Brutto incidente stradale nella notte nel centro abitato di Corato.

L'incidente si è verificato sulla curva di via Gravina nei pressi del Nicotel. Una giovane donna alla guida di una Fiat Panda ha perso il controllo del mezzo schiantandosi.

La donna è stata soccorsa dagli operatori sanitari e condotta nell' ospedale di Corato.

Sul posto gli agenti della Polizia di Stato e i vigilanti della Metronotte.
  • Incidente
Altri contenuti a tema
Si ribalta carrello, auto perde carico di olive Si ribalta carrello, auto perde carico di olive L'incidente questa mattina intorno a mezzogiorno
Anziana donna investita nel centro di Corato Anziana donna investita nel centro di Corato È accaduto poco dopo le 8
Cinghiale travolge automobile, Tarantini: «Intervenga la Regione» Cinghiale travolge automobile, Tarantini: «Intervenga la Regione» Sotto shock il conducente dell'automobile
Grave incidente sulla Corato - Trani, tre mezzi coinvolti Grave incidente sulla Corato - Trani, tre mezzi coinvolti Quattro le persone rimaste ferite. Rilievi a cura degli agenti della Polizia
Cinghiale travolge automobile sulla Altamura - Corato Cinghiale travolge automobile sulla Altamura - Corato I passeggeri: «Salvi grazie alle cinture di sicurezza»
Tragedia sulla Brindisi - Lecce, autista coratino coinvolto nell'incidente Tragedia sulla Brindisi - Lecce, autista coratino coinvolto nell'incidente Un'auto è rimasta schiacciata tra due tir. Una vittima
Grave incidente su via Gravina, auto si schianta contro ulivo Grave incidente su via Gravina, auto si schianta contro ulivo Due persone ferite
Tamponano auto e fuggono senza prestare soccorso Tamponano auto e fuggono senza prestare soccorso L'incidente questa mattina in via Giappone
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.