ambulanza ok
ambulanza ok
Cronaca

Incidente sulla sp 231, auto si ribalta. Un ferito

L'incidente in direzione Andria

Un brutto incidente stradale si è verificato questo pomeriggio sulla provinciale 231 in direzione Andria, fortunatamente senza gravi conseguenze. Un uomo alla guida di una Alfa ha perso il controllo dell'automobile che si è ribaltata finendo in un terreno adiacente alla strada. L'uomo fortunatamente non ha riportato gravi ferite ed è stato condotto in ospedale dagli operatori sanitari per accertamenti. Sul posto i carabinieri di Andria per i rilievi del caso.
  • Incidente
Altri contenuti a tema
Violento scontro su via Castel del Monte, giovane tra le lamiere Violento scontro su via Castel del Monte, giovane tra le lamiere È accaduto intorno alle 14
Schianto sulla Trani - Corato, una donna in ospedale Schianto sulla Trani - Corato, una donna in ospedale È avvenuto intorno alle 11
Schianto sulla Rivoluzione, uno dei feriti non ce l'ha fatta Schianto sulla Rivoluzione, uno dei feriti non ce l'ha fatta Si tratta di una donna di 60 anni di Terlizzi
Schianto su via Castel del Monte, una persona in ospedale Schianto su via Castel del Monte, una persona in ospedale Una sola auto coinvolta nel sinistro
Incidente con feriti sulla provinciale Corato-Castel del Monte Incidente con feriti sulla provinciale Corato-Castel del Monte Violento scontro tra due auto: otto persone coinvolte, i più gravi ricoverati in codice rosso
Utilitaria contro guard rail, ferita una donna Utilitaria contro guard rail, ferita una donna L'incidente su via Castel del Monte
Auto contro muro, in ospedale un giovane di Corato Auto contro muro, in ospedale un giovane di Corato Ha perso il controllo della sua automobile
Schianto su via Gravina, un ferito Schianto su via Gravina, un ferito Solo un mezzo coinvolto
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.