bulli
bulli
Cronaca

La banda dei bulli colpisce ancora?

Un 35enne sarebbe stato aggredito dalla stessa banda che malmenò un quattordicenne

Nonostante siano fioccate le prime denunce e la Polizia stia approfondendo gli aspetti legati all'aggressione subita sabato sera da un quattordicenne di cui abbiamo parlato sulle nostre pagine, la banda di giovanissimi che sta seminando terrore in città è tornata ad agire.

Secondo quanto riportato dal quotidiano cittadino LoStradone.it, i giovanissimi, armati di catene, avrebbero preso di mira un 35enne che passeggiava con una donna.

L'atteggiamento è sempre lo stesso: minacce, insulti e poi calci e pugni.

Quel che spaventa è un particolare non trascurabile, ossia l'utilizzo di catene come arma. Particolare che trova riscontro anche nel racconto della mamma del quattordicenne aggredito sabato.

Questa volta i bulli, però, non hanno circondato un loro coetaneo ma si sono scagliati contro un uomo, ferendolo al punto che il malcapitato è dovuto ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso.

La questione, già sollevata in consiglio comunale dalla consigliera Rosalba Marcone, non può essere sottovalutata. Il rischio autentico è che i giovani protagonisti di questi incresciosi episodi possano macchiarsi di reati molto gravi e che la serenità di una passeggiata per le vie del centro cittadino possa tramutarsi in un incubo per chi si imbatte nella baby gang.

L'immagine che mostriamo è stata scattata nei pressi di Piazza Francesco Saverio Nitti, il luogo dell'aggressione al quattordicenne. Si nota un assembramento di giovani, tra i quali probabilmente potrebbero esserci i protagonisti degli atti di violenza.
  • Bullismo
  • Aggressione
Altri contenuti a tema
Violento litigio in abitazione, ferite due persone Violento litigio in abitazione, ferite due persone La lite sarebbe scaturita in ambito familiare
I piccoli scolari danno lezioni a Corato contro il bullismo I piccoli scolari danno lezioni a Corato contro il bullismo Su via Duomo iniziativa spontanea di sensibilizzazione di alcuni bambini del 2° Circolo didattico "Fornelli"
Quattordicenne di Corato aggredito allo stadio perché tifava Inter Quattordicenne di Corato aggredito allo stadio perché tifava Inter Individuati i presunti aggressori. Indaga la digos di Lecce
Criminalità a Corato, minorenne blocca scippatore Criminalità a Corato, minorenne blocca scippatore Il furto ai danni di una anziana sventato da un 12enne
Sicurezza in città: De Benedittis chiede tavolo per l'ordine, la Lega scende in piazza Sicurezza in città: De Benedittis chiede tavolo per l'ordine, la Lega scende in piazza La reazione di alcuni gruppi politici ai recenti casi di cronaca
«Anche io aggredito dal branco. Salvo perché sono riuscito a difendermi» «Anche io aggredito dal branco. Salvo perché sono riuscito a difendermi» La testimonianza di un nostro lettore. «La situazione sta sfuggendo di mano»
Aggredito dal branco, questa volta la vittima è un anziano Aggredito dal branco, questa volta la vittima è un anziano Continua la scia di violenza
Anziana aggredita da giovanissimi. In città è escalation di violenza Anziana aggredita da giovanissimi. In città è escalation di violenza Ennesimo episodio di brutalità. È il momento di reagire
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.