Guardie Ambientali d'Italia
Guardie Ambientali d'Italia
Associazioni

La Protezione Civile premia il volontariato delle GADIT

Un encomio dalle mani di Ruggiero Mennea "per la sensibilità e il senso civico"

Non è mai scontato sapere di poter contare su qualcuno, a maggior ragione di chi magari non si conosce. Nemmeno scontato è ricevere anche soltanto un semplice "grazie" quando si opera per la collettività senza chiedere nulla in cambio, solo per il piacere di farlo, solo nella consapevolezza che fare del bene fa stare bene. Questo lo sanno bene i volontari delle Guardie Ambientali d'Italia che, ormai da anni, sono tutti i giorni in prima linea per fornire il loro contributo non soltanto a tutela dell'ambiente e degli animali, ma anche alle persone in difficoltà.

In questi anni il contributo delle GADIT è stato utile anche in circostanze critiche, nel soccorso alle persone e agli animali durante le nevicate, ma anche nella tragica circostanza del disastro ferroviario. In ogni occasione è possibile scorgere almeno uno dei volontari, la cui presenza è un conforto e certezza di pronto intervento. Le Guardie Ambientali d'Italia svolgono anche attività di Protezione Civile e la loro attività non è passata inosservata ai vertici regionali della Protezione Civile che hanno scelto di ringraziare personalmente i volontari per il loro operato.

Martedì, a Corato è giunto il presidente del comitato regionale di Protezione Civile Ruggiero Mennea che ha voluto incontrare i volontari delle GADIT nella sala verde del Comune di Corato, insieme al commissario straordinario del Comune di Corato dott.ssa Riflesso, per conferire loro un encomio per l'attività svolta, in particolare nell'ultima emergenza neve. I vari nuclei dell'associazione ambientalista, infatti, sono stati impegnati direttamente nella soluzione di criticità e nel prestare soccorso a chi ne avesse bisogno.

Rivolgendosi ai volontari, Mennea si è complimentato: «Avete interpretato bene il senso del volontariato e spero che continuiate a svolgere sul territorio senza entrare mai in contraddizione con le altre associazioni. Il nostro obiettivo è quello di integrare tutto il mondo del volontariato sul quale stiamo investendo numerose risorse. La Puglia è in prima linea per la Protezione Civile e se in caso di emergenze abbiamo dimostrato di essere bravi, dobbiamo solo migliorarci per quanto riguarda l'aspetto della prevenzione».

«È un onore ricevere il riconoscimento "per la sensibilità e il senso civico dimostrato", come recita l'attestato. Questo gratifica i nostri innumerevoli sforzi sul territorio animati da puro spirito di volontariato dimostrato in diverse occasioni quali emergenza neve, terremoto, allagamenti, e non per ultimo l'incidente ferroviario del 12 luglio 2016. Ringrazio tutti ragazzi e le ragazze di vero cuore, ritenendo questo encomio rivolto a ciascuno indistintamente, distaccamenti compresi, perché una grande squadra è tale solo se è unita e coesa. Noi assicureremo sempre il nostro servizio in campo ambientale e della protezione Civile. Noi ci siamo e ci saremo sempre per amore del prossimo». ha commentato il presidente delle GADIT di Corato Franco Ventura.
  • Guardie Ambientali d'Italia
Altri contenuti a tema
Ladri di olive messi in fuga da Polizia Locale e Gadit Ladri di olive messi in fuga da Polizia Locale e Gadit Circa un quintale la refurtiva recuperata
Raccolta funghi, occhio alle prescrizioni Raccolta funghi, occhio alle prescrizioni Sono autorizzati alla raccolta solo coloro che hanno conseguito l'idoneità
Pellegrini dal Belgio sulle tracce di Luisa Piccarreta Pellegrini dal Belgio sulle tracce di Luisa Piccarreta Scortati dalle Guardie Ambientali d'Italia hanno raggiunto Torre Disperata
Il Gen. Giuseppe Giove in visita nella sede delle GADIT Il Gen. Giuseppe Giove in visita nella sede delle GADIT Il militare è stato omaggiato di un attestato di onore
Ancora auto cannibalizzate rinvenute sulla Murgia Ancora auto cannibalizzate rinvenute sulla Murgia Il ritrovamento nelle campagne tra Corato e Andria
Rifiuti abbandonati sulla provinciale 238 Rifiuti abbandonati sulla provinciale 238 La spazzatura è stata rimossa su indicazione delle GADIT
Da Rapolla a Corato, la storia a lieto fine di un'auto rubata Da Rapolla a Corato, la storia a lieto fine di un'auto rubata È stata consegnata ai legittimi proprietari
Decine di litri di oli esausti abbandonati in campagna Decine di litri di oli esausti abbandonati in campagna Il rinvenimento da parte delle Guardie Ambientali d'Italia
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.