Carabinieri
Carabinieri
Cronaca

Pretendevano soldi da un anziano, incubo finito per un 83enne

Misura cautelare per i due presunti estorsori

Un ragazzo, L.D. 19enne ed una donna, C.L. 37enne, sono stati colpiti da ordinanza di custodia cautelare da parte della Stazione Carabinieri di Corato perché perseguitavano ed estorcevano denaro ad un anziano 83enne.

I fatti risalgono ad ottobre scorso quando i due giovani, compagni tra loro, hanno preso di mira un anziano del luogo estorcendogli piccole somme di denaro in maniera continuata.

La vittima, per paura, non aveva mai denunciato nulla sino a quando ha cominciato a temere davvero per la propria incolumità.

Infatti i due giovani, insieme o separatamente, a cadenza quasi giornaliera cercavano di incontrare l'uomo nei luoghi frequentati dallo stesso.

Le richieste di denaro sono divenute con il tempo sempre più pressanti e frequenti tanto che il Tribunale di Trani, che ha emesso la misura cautelare in questione, ha ritenuto sussistesse una vera e propria escalation.

I due si appropriavano quindi di somme cha andavano dai 10,00 ai 70,00 euro ma ciò che maggiormente preoccupava erano le minacce verso la parte offesa.

Quest'ultimo, infatti, si trovava a dover subire intimidazioni da parte del ragazzo che talvolta utilizzava anche un coltello. Non solo. Il 19enne, al fine di ottenere soldi dall'anziano, minacciava di diffondere delle registrazioni audio video che, a dire dell'estortore, certificava degli approcci sessuali verso la sua compagna.
L'Autorità giudiziaria ha quindi ritenuto necessario applicare a L.D., già ristretto presso il carcere di Trani perché arrestato dai Carabinieri di Corato in flagranza di reato per rapina in danno del titolare di un agenzia di disbrigo pratiche d'ufficio, la misura cautelare in carcere e quella degli arresti domiciliari nei confronti di C.L., provvedimenti tra l'altro confermati all'esito degli interrogatori di garanzia.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
La pensione? La ritirano per voi i Carabinieri La pensione? La ritirano per voi i Carabinieri Sottoscritto l'accordo tra l'Arma e Poste Italiane
Furto e smarrimento,  la denuncia si fa on line Furto e smarrimento, la denuncia si fa on line Il servizio “Denuncia Vi@ Web” sul sito dei Carabinieri per limitare i tempi di attesa presso le caserme
Carabinieri setacciano la città, tre persone arrestate Carabinieri setacciano la città, tre persone arrestate Controllo ad ampio raggio. Due patenti ritirate
Furti d'auto, 4 persone in manette. Tre sono donne Furti d'auto, 4 persone in manette. Tre sono donne Le manette dopo un inseguimento ad Andria
Furti d'auto, presi in tre a Corato Furti d'auto, presi in tre a Corato Si tratta di persone note alle forze dell'ordine
Il coratino Domenico Mastromauro al comando della Sezione Operativa dei Carabinieri di Molfetta Il coratino Domenico Mastromauro al comando della Sezione Operativa dei Carabinieri di Molfetta Ha assunto anche il comando del NOR, precedentemente comandato dal coratino Sergio Tedeschi
Ladri di auto di lusso in azione, i Carabinieri ne prendono due Ladri di auto di lusso in azione, i Carabinieri ne prendono due Gli ultimi colpi li hanno messi a segno tra Trani, Corato ed Andria
Droga, scacco al clan Dello Russo. Rifornivano anche acquirenti di Corato Droga, scacco al clan Dello Russo. Rifornivano anche acquirenti di Corato Venticinque arresti operati dai Carabinieri
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.