Corato, presentazione della stagione teatrale
Corato, presentazione della stagione teatrale
Eventi

Stagione teatrale del Comune, il programma completo

"La grammatica delle abitudini" è il titolo scelto per gli eventi di prosa, danza e musica

Tanti i titoli della stagione di prosa, danza e musica 2022/2023 del Comune di Corato organizzata in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese.

"La grammatica delle abitudini", questo il titolo scelto per la prima stagione teatrale, finalmente a pieno regime dopo le restrizioni imposte dalla pandemia.

Si comincerà in musica, il 15 dicembre con "Fred", spetacolo di Roy Paci e Matthias Martelli. La vicenda di un artista eccezionale e acclamato, che ha segnato la storia culturale e musicale del nostro Paese: Fred Buscaglione.

Il secondo appuntamento in cartellone è per il 4 gennaio con lo spettacolo di danza, "Graces", drammaturgia di Silvia Gribaudi e Matteo Maffesanti. Un progetto di performance ispirato alla scultura e al concetto di bellezza e natura che Antonio Canova realizzò tra il 1812 e il 1817. L'ispirazione è mitologica: le 3 figlie di Zeus -Aglaia, Eufrosine e Talia - erano creature divine che diffondevano splendore, gioia e prosperità.

Una stagione che va dai grandi classici al teatro contemporaneo, passando per il teatro pop, con grandi nomi della scena italiana come Giorgio Marchesi, Lucrezia Lante della Rovere, Emilio Solfrizzi, Antonio Cornacchione e Max Pisu.
Ampio spazio, sarà, inoltre, dedicato alle compagnie pugliesi.

Chiuderà la stagione, il 27 maggio, Lino Guanciale con "Non svegliate lo spettatore", per la musica e la regìa di Davide Cavuti. Lo spettatore sarà proiettato, con i piedi fortemente poggiati sulle nuvole, nel mondo della letteratura, del cinema e del teatro.

Saranno avviati, inoltre, in continuità con "A teatro aperto" dello scorso anno, tre percorsi laboratoriali a cura di Tony Marzolla, Patrizia Labianca e Claudia Lerro, ai quali sarà possibile partecipare acquistando i biglietti per quattro spettacoli della stagione prosa, ad un prezzo ridotto.

Dal 7 gennaio partirà, anche, la stagione di teatro ragazzi con cinque spettacoli domenicali realizzati da alcune delle migliori compagnie italiane di teatro ragazzi e cinque matinèe per le scuole del territorio.

IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA STAGIONE

15 dicembre 2022 POP
Roy Paci, Matthias Martelli
FRED!
regia ARTURO BRACHETTI

4 gennaio 2023 CONTEMPORANEO
Zebra
Silvia Gribaudi
GRACES

24 gennaio 2023 CLASSICO
Teatro Ghione
Giorgio Marchesi
IL FU MATTIA PASCAL
dal romanzo di Luigi Pirandello
musiche scritte ed eseguite dal vivo da Raffaele Toninelli
adattamento Giorgio Marchesi
regia GIORGIO MARCHESI, SIMONETTA SOLDE

31 gennaio CONTEMPORANEO
Uno&Trio
Antonella Carone, Tony Marzolla, Loris Leoci
TANTO VALE DIVERTIRSI
progetto, regia e enterpretazione Antonella Carone, Tony Marzolla, Loris Leoci
drammaturgia Damiano Nirchio

8 febbraio 2023 CLASSICO
Palcoscenico Italiano
Lucrezia Lante Della Rovere, Stefano Santospago
LA DIVINA SARAH
da "Memoir" di John Murrel
testo di Eric-Emmanuel Schmitt
traduzione Giacomo Bottino

16 febbraio 2023 CLASSICO
Ente Teatro Cronaca Vesuvioteatro/S.G.A.T./Tradizione e Turismo - Teatro Sannazaro
Massimo De Matteo
IL MEDICO DEI PAZZI
di Eduardo Scarpetta
e con Giovanni Allocca, Raffaele Ausiello, Andrea de Goyzueta,
Angela De Matteo, Renato De Simone, Luciano Giugliano,
Valentina Martiniello, Ingrid Sansone, Federico Siano

28 febbraio 2023 CONTEMPORANEO
Casa degli Alfieri – Teatro di Dioniso
Nunzia Antonino, Marco Grossi
SCHIAPARELLI LIFE
testo Eleonora Mazzoni
scena Maurizio Agostinetto
immagini in movimento Bea Mazzone
luci Tea Primiterra, Giuseppe Pesce
consulenza/costumi Luciano Lapadula, Vito Antonio Lerario, Maria Pascale
regia CARLO BRUNI

8 marzo 2023 CLASSICO
Compagnia Moliére / La Contrada – Teatro Stabile di Trieste
Emilio Solfrizzi
IL MALATO IMMAGINARIO
di Molière
con Emilio Solfrizzi, Lisa Galantini, Antonella Piccolo, Sergio Basile, Cristiano Dessì, Pietro Casella, Mariachiara Di Mitri, Cecilia D'amico
e con Rosario Coppolino

18 marzo 2023 CONTEMPORANEO
Luigi D'Elia e Francesco Niccolini | INTI
Luigi D'Elia
CAMMELLI A BARBIANA
Don Lorenzo Milani e la sua scuola
di Francesco Niccolini e Luigi D'Elia
regia FABRIZIO SACCOMANNO

28 marzo 2023 POP
RARA Produzione e CMC/Nidodiragno
Laura Curino, Antonio Cornacchione, Rita Pelusio, Max Pisu
PIGIAMA PER SEI
di Marc Camoletti
drammaturgia Paola Ornati
con Roberta Petrozzi e Rufin Doh

3 aprile 2023 CONTEMPORANEO
Malalingua
IL COLLOQUIO
con Giuseppe Scoditti, Fabrizio Lombardo, Alessandra Mortelliti, William Volpicella, Valentina Gadaleta, Marco Grossi, Alessandro Anglani e Augusto Masiello

16 aprile 2023 POP
Teatri di Bari, Seminal Film, Comune di Monopoli - Teatro Radar
Paolo Sassanelli, Lucia Zotti
QUANTO BASTA
scritto e diretto da ALESSANDRO PIVA

27 maggio2023 POP
TSA Teatro Stabile d'Abruzzo
in collaborazione con Stefano Francioni Produzioni
Lino Guanciale
NON SVEGLIATE LO SPETTATORE
musiche e regia di DAVIDE CAVUTI

Abbonamenti e biglietti

Tre le opzioni di abbonamento: una "Full" per tutti gli spettacoli, una "Fai da te" per sei spettacoli e una "Contemporaneo" per quattro spettacoli di teatro contemporaneo, acquistabili presso la biglietteria del Teatro Comunale che quest'anno avrà una nuova sede: la palazzina di fronte al Teatro.

I vecchi abbonati avranno diritto di prelazione dal 29 novembre al 2 dicembre: il martedì, giovedì e venerdì dalle 17 alle 19, il mercoledì dalle 10:30 alle 12:30.

I nuovi abbonamenti saranno in vendita dal 3 dicembre nei seguenti orari: lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 17 alle 19, mercoledì e sabato dalle 10:30 alle 12:30.

I pacchetti "Fai da te" e "Contemporaneo" e i biglietti per i singoli eventi saranno in vendita dal 12 dicembre. nei seguenti orari: lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 17 alle 19, mercoledì e sabato dalle 10:30 alle 12:30.

Ai giovani, under 25, saranno garantiti biglietti ridottissimi a € 10,00 per tutti gli spettacoli e ordini.

Le parole del vicesindaco Marcone

«Con non pochi sacrifici in questi anni bui contraddistinti da pandemia e crisi economica continuiamo a tenere accesa, nella nostra Città, la luce della cultura e dell'arte. Lo facciamo tenendo in primo piano l'arte del teatro e il suo luogo deputato: il Teatro comunale» ha commentato Beniamino Marcone, vicesindaco e assessore alle politiche educative e culturali.
«Abbiamo moltiplicato gli investimenti in cultura nella convinzione che questi possano rappresentare volano necessario per crescere, ritrovarsi e riscoprirsi. Con la collaborazione e il sostegno del Teatro Pubblico Pugliese presentiamo una stagione di prosa di alto profilo e ben assortita caratterizza da nomi importanti del panorama teatrale italiano, ma contemporaneamente "abitata" da esperienze del territorio pugliese di grande valore.
Tante saranno le forme in cui il teatro racconterà l'umano, le sue angosce, i sui rituali, le sue abitudini.
Spesso, alle abitudini si attribuisce un'accezione negativa. In realtà le abitudini sono potenti riti interiori: la bussola dell'esistenza. Ogni scoperta, passione, libertà, avventura, acquista senso perché esiste un luogo dove tornare, un sistema di abitudini che rassicura e conforta. Il Teatro è la grammatica delle abitudini. Le racconta, ce le fa amare, ce le fa vedere, ne libera l'energia.
Affianchiamo, alla stagione di prosa, la volontà di creare futuro. Con la Scena dei ragazzi continuiamo nell'intento di riservare massima attenzione ai più piccoli, ai ragazzi alle ragazze e alle famiglie. Qui costruiamo ed educhiamo. Ben cinque pomeridiane domenicali e cinque matinée riservati alle scuole del territorio. Una scommessa per andare oltre i confini e provare a sognare, costruire un mondo più bello».

Il commento del Sindaco De Benedittis

«Si apre una nuova stagione teatrale e lo si fa puntando in alto. La proposta è ampia e si rivolge ad un pubblico trasversale. Particolare attenzione è riservata alle fasce giovanili, per le quali si garantisce prezzo accessibile, incontri con le compagnie e laboratori. L'obiettivo, condiviso con il Teatro Pubblico Pugliese, è fare del Teatro di Corato un riferimento forte e autorevole del nord barese. Ringrazio l'assessore alla cultura Beniamino Marcone,per l'eccezionale impegno profuso, a tutto vantaggio della crescita culturale e sociale della nostra comunità».

Il rapporto con Teatro Pubblico Pugliese

«Per noi è un orgoglio tornare anche quest'anno a collaborare con il Comune di Corato per una stagione ricca che vedrà alternarsi sul palco artisti di fama nazionale ai talenti pugliesi» ha affermato Giulia Delli Santi, dirigente responsabile attività teatrali del Teatro Pubblico Pugliese. «Il teatro è pronto ad accogliere il pubblico e siamo tutti felici di questo ritorno. Questo è il luogo dove si forma il pubblico, dove si cresce, dove si riflette sui temi importanti della quotidianità e lo si fa insieme, come un tempo si faceva nelle piazze. E per questo abbiamo pensato anche ai più piccoli con ben cinque domenicali dedicati a loro e alle famiglie e cinque matinèe nelle scuole. Una scommessa che ogni anno facciamo insieme all'amministrazione per proseguire nell'opera di formazione del pubblico e contribuire alla crescita dei cittadini di domani».
  • Comune di Corato
  • teatro comunale
  • Teatro pubblico pugliese
Altri contenuti a tema
Stagione Teatro dei Ragazzi: grandissimo successo per "Il Castello di Barbablu" Stagione Teatro dei Ragazzi: grandissimo successo per "Il Castello di Barbablu" Lo spettacolo, a cura di Kuziba di Ruvo, è stato acclamato da un Teatro sold out
Eliminazione barriere architettoniche, oggi in Sala Verde l'incontro informativo Eliminazione barriere architettoniche, oggi in Sala Verde l'incontro informativo Durante la conferenza verranno chiariti tutti gli aspetti per presentare domanda di contributo
Teatro Comunale: il 25 febbraio in scena "Sempre Madre" di Federico Lotito Teatro Comunale: il 25 febbraio in scena "Sempre Madre" di Federico Lotito Lo spettacolo in unico atto, si ispira ad un'opera di Almodovar
Il 2023 si apre con 35 nuove assunzioni al Comune di Corato Il 2023 si apre con 35 nuove assunzioni al Comune di Corato Tra i nuovi dipendenti comunali anche otto vigili
Teatro Comunale, grande successo per "Tanto Vale Divertirsi" Teatro Comunale, grande successo per "Tanto Vale Divertirsi" Lo spettacolo, con Tony Marzolla, Antonella Carone e Loris Leoci, parla di Shoah in un'ottica singolare
"Restare", il progetto in sinergia tra amministrazione e imprenditoria, presentato al Palazzo Gioia "Restare", il progetto in sinergia tra amministrazione e imprenditoria, presentato al Palazzo Gioia In programma borse lavoro, tirocini e incarichi di collaborazione per 40 concittadini tra 18 e 34 anni
Al via la stagione concertistica del Teatro Comunale di Corato Al via la stagione concertistica del Teatro Comunale di Corato Sei eventi con ingresso libero a partire dal 4 febbraio
“Il fu Mattia Pascal” jazz di Giorgio Marchesi conquista il Teatro Comunale “Il fu Mattia Pascal” jazz di Giorgio Marchesi conquista il Teatro Comunale In scena un’innovativa attualizzazione di un’opera del primo Novecento, senza snaturarne l'essenza
© 2016-2023 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.