Luka Sensi
Luka Sensi
Cultura

"Tua madre è una stronza", il nuovo singolo di Luka Sensi

Esce oggi il brano dal sound indie pop del giovane cantautore coratino

Ha iniziato a muovere i suoi primi passi nella musica all'età di 9 anni, quando ha imbracciato la sua prima chitarra, e da allora è diventata il fil rouge della sua vita. È infatti attraverso la musica che il giovane cantautore coratino Luca Tedone, in arte Luka Sensi, riesce a comunicare al meglio se stesso, il suo modo di essere e il suo sguardo sul mondo.

Ventitré anni, animo sensibile, voglia di sperimentare e mettersi in gioco, dall'età di 16 anni ha iniziato anche a prendere lezioni di canto e a percorrere la sua strada partecipando a concorsi musicali come l'importante contest nazionale "Musica è" che segna in maniera considerevole il suo percorso di crescita: Luka arriva secondo e vince anche il premio come miglior cantautore.

Il 6 aprile 2019 corona l'uscita del suo primo EP dal titolo "Circolo Vizioso": tre brani che si muovono tra melodie indie elettroniche per un progetto molto sperimentale, musicalmente accattivante ma ancora poco soddisfacente per l'autore.

A distanza di un anno e mezzo dal suo esordio discografico, oggi Luka presenta il suo nuovo singolo "Tua madre è una stronza". Un brano dal sound più maturo che rappresenta al meglio lo stile di Luka assieme alle sue ambizioni. «"Tua madre è una stronza" potrebbe sembrare un brano arrabbiato, ma in realtà si tratta di una canzone d'amore» - dichiara Luka che ne ha personalmente scritto testo e musica.

Come nasce questo nuovo singolo? «Nasce all'incirca un anno fa quando ho davvero incontrato la mamma di questa ragazza in condizioni poco sobrie. È bastato un bicchiere di troppo per portare la mamma dal provare una profonda stima nei miei confronti ad una totale sfiducia in me. La verità è che quel bicchiere di troppo era davvero a causa di questa ragazza. '"Mi ha visto sbronzo, ma ero sbronzo di te". Il brano racconta questa storia e parla della ragazza, di come la vedevano i miei occhi».

"Tua madre è una stronza" è un brano indie che vedremmo perfettamente nelle migliori classifiche italiane al fianco di Gazzelle o Coez. Luka è un giovane autore che si è messo in gioco migliorando notevolmente il proprio stile. Melodie indie pop e un testo che ti colpisce al primo ascolto. Un brano moderno che mantiene una propria identità senza omologarsi a tutti gli altri. Il brano è stato prodotto da "La provinciale 49" con la direzione artistica di Matteo Tateo ed Elisabetta Macchia. L'artwork della copertina è merito di Giuseppe Maldera e TTRMRK.
  • Musica
Altri contenuti a tema
Silvia Rita: «Da All Together Now la mia sfida a mettermi in gioco, fino a "Lacùra"» Silvia Rita: «Da All Together Now la mia sfida a mettermi in gioco, fino a "Lacùra"» Racconti, emozioni e progetti della giovane cantautrice coratina
"The round trip", Cesare Pastanella Afrodiaspora in concerto "The round trip", Cesare Pastanella Afrodiaspora in concerto Sarà trasmesso in streaming dal Teatro Comunale
All together now, Savio e Silvia regalano emozioni anche nella finalissima All together now, Savio e Silvia regalano emozioni anche nella finalissima Podio per l'andriese, soddisfazione per la giovane coratina
Silvia Rita ad un passo dalla finale di "All together now" Silvia Rita ad un passo dalla finale di "All together now" La cantautrice coratina domani sera si contenderà la vittoria del programma con altri 6 finalisti
All together now: Silvia e Savio in finale. Corato e Andria esultano All together now: Silvia e Savio in finale. Corato e Andria esultano La giovanissima cantante coratina emoziona con la sua voce
"Nella mia stanza", un nuovo inedito per la cantante coratina Mara "Nella mia stanza", un nuovo inedito per la cantante coratina Mara Ricordi ed emozioni in chiave indie ed elettro pop
Silvia Rita fra i concorrenti del programma Mediaset "All Together Now" Silvia Rita fra i concorrenti del programma Mediaset "All Together Now" La giovane cantautrice coratina cercherà di conquistare la giuria dello show musicale su Canale 5
Dal 3 al 5 settembre a Corato una tre giorni dedicata a Beethoven Dal 3 al 5 settembre a Corato una tre giorni dedicata a Beethoven In programma i recital di Giandomenico Castellano, Giulio De Padova e Ludovica Rana in duo con Mirco Ceci
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.