Cimitero
Cimitero
Vita di Città

A Corato morire può costare caro, anche 600 euro

Una delibera del commissario straordinario raccoglie proteste

Essere seppelliti nel cimitero di Corato può costare anche €600, a seconda della fascia di reddito. E non sono esenti dal pagamento anche le famiglie dei neonati oppure dei bambini che dovessero morire prematuramente.

È quanto stabilito da una delibera del commissario prefettizio con i poteri della giunta dello scorso 15 settembre ed entrata in vigore lo scorso 1 ottobre.

Una delibera che tanto sta facendo discutere con diverse segnalazioni che ci provengono dai nostri lettori che protestano per una tassa sulla morte che reputano ingiusta.

Lo scavo della fossa e l'inumazione per i più ricchi costa €400, per chi ha una fascia ISEE di poco superiore ai €10000 si abbassa a €300.

La fossa per i feti o per i bambini al di sotto dei 10 anni ha il costo di €200.

Se si viene tumulati nei giorni festivi si ha un sovrapprezzo del 50%, quasi fosse un lusso essere seppelliti mentre gli altri festeggiano.

Nel mese di novembre sono oltre 80 i defunti che sono stati seppelliti nel nostro cimitero. Un numero quasi triplicato rispetto a quello dello scorso anno.

Molti hanno perso la vita a causa del covid ma dinanzi a questo provvedimento, adottato in piena pandemia, soltanto lo sdegno poteva accompagnare il dolore di chi ha perso i propri cari. Come quello del signor Cataldo che ha preso carta e penna ha scritto il Sindaco dopo aver tumulato l'adorata madre.

"Con grande sorpresa mi viene detto di passare dal custode del cimitero per ritirare un documento per la tumulazione che dovrà essere pagata alla S.I.x.t.
Ancora più incredulo, mi viene dato un documento con un importo da pagare di € 400.00 (QUATTROCENTO), come da delibera del Commissario Straordinario
nr. 83/G del 15/09/2020.
In piena Pandemia, dove chiudono i negozi, le aziende, i lavoratori in cassa integrazione/disoccupati, con genitori, parenti e figli che ogni giorno muoiono a seguito della pandemia, il Comune di Corato fiuta il business sui deceduti, visti anche i numeri giornalieri degli stessi....E' una VERGOGNA....
Non si dica che il lavoro di 4 persone dipendenti dell'asipu, per 15 minuti di lavoro costano € 400.00..
Egr. Sig. Sindaco sono letteralmente sdegnato di tutto questo, speculare sulla morte di qualcuno significa aggiungere dolore al dolore..
La invito con urgenza a sospendere quella furtiva delibera, per poi abolirla o al massimo rimodularla.
Certo in un suo celere riscontro, la saluto distintamente" ha scritto.
  • Cimitero
Altri contenuti a tema
Morso da un cane nel cimitero, si rivolge al sindaco: «Disponga una ordinanza per l'obbligo di guinzaglio e museruola» Morso da un cane nel cimitero, si rivolge al sindaco: «Disponga una ordinanza per l'obbligo di guinzaglio e museruola» La disavventura di un cittadino raccontata dal suo legale
1 «Grazie, don Giuseppe... ci hai fatto innamorare del Signore» «Grazie, don Giuseppe... ci hai fatto innamorare del Signore» Le parole dei fedeli della cappella del cimitero
Commemorazione defunti, un servizio navetta gratuito per il cimitero Commemorazione defunti, un servizio navetta gratuito per il cimitero Disposto dal Comune di Corato
Commemorazione dei defunti, gli orari di apertura del cimitero Commemorazione dei defunti, gli orari di apertura del cimitero Orario continuato nelle giornate dal 31 ottobre al 3 novembre
Cimitero chiuso nel pomeriggio di Ferragosto Cimitero chiuso nel pomeriggio di Ferragosto Gli orari di apertura di sabato 15 agosto
1 Grave danno al cimitero, rubato ingente quantitativo di cavi elettrici Grave danno al cimitero, rubato ingente quantitativo di cavi elettrici Il furto si è verificato nelle scorse settimane
1 Riapre il cimitero. Le indicazioni dal Comune di Corato Riapre il cimitero. Le indicazioni dal Comune di Corato L'accesso sarà regolamentato
Tombe tra gli escrementi, un lettore: «Così non va» Tombe tra gli escrementi, un lettore: «Così non va» Difficile persino portare un fiore ai propri cari
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.