Tasse
Tasse
Attualità

Detrazioni per il 2018 ad abbonamenti mezzi pubblici

Da quest’anno è possibile detrarre ai fini Irpef gli abbonamenti annuali, mensili o settimanali per i mezzi pubblici

Dal 1° gennaio 2018 è entrata in vigore la possibilità di poter detrarre dalle tasse il costo sostenuto per l'acquisto di abbonamenti per i mezzi pubblici consentendo così alle famiglie di ottenere il rimborso di una parte della spesa sostenuta dai figli studenti pendolari o lavoratori.
E' importane sottolineare che l'agevolazione si riferisce esclusivamente agli abbonamenti e non ai biglietti di viaggio giornalieri.
Trattasi dunque di un importante possibilità prevista per quelle famiglie che ogni mese spendono moltissimo per l'abbonamento ai mezzi pubblici, consentendo così di poter far risparmiare quei nuclei familiari in cui ci sono lavoratori e studenti pendolari.

Nella dichiarazione dei redditi del prossimo anno si potrà portare in detrazione l'abbonamento ai mezzi pubblici quali ad esempio:
autobus;
tram;
metro;
treni (regionali e interregionali).
Si potranno detrarre i costi sostenuti da tutti i componenti il nucleo familiare. Lo sconto fiscale è del 19% calcolato su un limite di spesa pari a 250 euro. Ipotizzando il massimo della detrazione , quindi, il contribuente avrà diritto ad uno sconto di € 47,50 su un totale di spesa pari a 250 euro.
E' importante conservare tutti gli abbonamenti acquistati dal 1° gennaio al 31 dicembre 2018 per poter beneficiare dell'agevolazione.
Trattandosi di una detrazione Irpef sulle imposte è importante riportare i costi sostenuti per l'acquisto di abbonamenti ai mezzi pubblici nella dichiarazione dei redditi 2018 che andrà effettuata nel 2019.

Inoltre da quest'anno è stata introdotta un'altra novità che interesserà particolarmente i datori di lavoro. Nel 2018, questi potranno portare in deduzione totale i costi sostenuti per il rimborso dei titoli di viaggio dei propri dipendenti. Di conseguenza questa somma non sarà tassata e non concorrerà alla formazione del reddito, poiché viene inclusa nei costi riguardanti l'esercizio della propria attività d'impresa
  • Tasse
Altri contenuti a tema
Tari, dal Comune: «Nessun aumento deciso da questa Amministrazione» Tari, dal Comune: «Nessun aumento deciso da questa Amministrazione» La smentita in merito a quanto sollevato dal Movimento Politico Città Nuova
Proroga scadenze fiscali, i commercialisti: «Inutile e dannosa» Proroga scadenze fiscali, i commercialisti: «Inutile e dannosa» L'intervento di Antonello Soldani, presidente dell'ordine dei commercialisti di Trani
Tari 2020, cinque le rate. Previste agevolazioni per emergenza post Covid Tari 2020, cinque le rate. Previste agevolazioni per emergenza post Covid La deliberazione del Commissario straordinario individua numero e scadenza delle rate. Primo acconto entro il 31 luglio
Imposta IMU, prorogato il versamento dell'acconto 2020 Imposta IMU, prorogato il versamento dell'acconto 2020 Tutte le informazioni utili diffuse dal Comune di Corato
Coronavirus: prorogati termini versamenti fiscali 16 marzo Coronavirus: prorogati termini versamenti fiscali 16 marzo Nuove scadenze e sospensioni in prossimo decreto legge
Local Tax, le associazioni di categoria: «Non siamo polli da spennare» Local Tax, le associazioni di categoria: «Non siamo polli da spennare» La protesta di AICAP, l'associazione italiana delle aziende di cartellonistica e pubblicità
Detrazioni spese sanitarie: le ultime novità dell'Agenzia delle Entrate Detrazioni spese sanitarie: le ultime novità dell'Agenzia delle Entrate Ecco, nel dettaglio, tutte le spese sanitarie che possono essere detratte nella dichiarazione dei redditi
Il Lions Club discute di Flat Tax Il Lions Club discute di Flat Tax Relazionerà sul tema l'economista Nicola Rossi
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.