Stazione di Corato
Stazione di Corato
Politica

Disastro Ferroviario, Longo: «È ora che il Comune di Corato alzi la testa»

Il pensiero del consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle

Le parole di Nico Longo, consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle

Inevitabilmente il pensiero va a chi non c'è più e a chi ha subito una perdita tanto inestimabile quanto folle per la modalità.
Sarà sempre così, ogni 12 Luglio, ogni volta che ascolteremo le parole treno, tratta Corato-Andria, Ferrotramviaria.
Già, Ferrotramviaria.
Certo, dovremo aspettare le sentenze, i giudizi, le motivazioni, ma resta incomprensibile come la società coinvolta nel disastro più inaccettabile per la nostra comunità, sia ancora li a gestire quella tratta.
E in assoluta consequenzialità continua a farlo male, con lavori migliorativi di pessima qualità, con disagi enormi per i pendolari, con progetti concordati con la vecchia amministrazione e poi ritirati e poi ritrattati e poi chissà cos'altro ancora.
E' ora che il Comune di Corato alzi la testa.
E' ora che il Comune di Corato renda giustizia alle vittime e tuteli le vite dei propri concittadini su cui direttamente o indirettamente incidono le decisioni di Ferrotramviaria.
Faccio appello alla sensibilità e al senso civico del Sindaco Pasquale D'Introno e dei colleghi consiglieri comunali affinchè si convochi immediatamente un tavolo tecnico per verificare gli accordi con Ferrotramviaria (sottopasso di via Trani, parcheggio della stazione, condizioni sovrappasso via Ruvo) e tutelare gli interessi della nostra città, evidentemente succube di questa società che persegue esclusivamente i propri obiettivi economici e non quelli dei cittadini di Corato.
Nel ricordo imperituro di quanti hanno perso la vita in un disastro evitabile, auspico che tutto il Consiglio Comunale e il Sindaco conducano un'azione coesa e ferma nella tutela degli interessi della nostra città.
  • Disastro Ferroviario
  • Movimento Cinque Stelle
  • Ferrotramviaria
Altri contenuti a tema
Il M5S scende in piazza: "Tutelare i diritti dei viaggiatori" Il M5S scende in piazza: "Tutelare i diritti dei viaggiatori" Parte domani la raccolta firme per la petizione
I Cinque Stelle non demordono: «Vogliamo il parcheggio accanto alla stazione» I Cinque Stelle non demordono: «Vogliamo il parcheggio accanto alla stazione» Ieri incontro con parlamentari e consiglieri regionali sullo stato dei lavori di Ferrotramviaria
I riflettori del M5S sui lavori della Ferrotramviaria I riflettori del M5S sui lavori della Ferrotramviaria Venerdì un pubblico incontro con i rappresentanti istituzionali
Vigilanza immobili pubblici, le perplessità del M5S sul servizio dell'azienda che si è aggiudicata l'appalto Vigilanza immobili pubblici, le perplessità del M5S sul servizio dell'azienda che si è aggiudicata l'appalto Vincitrice del bando risultò la Securpol Srl
Ecco la nuova fermata Corato Sud. Il sopralluogo di Conca e Piarulli Ecco la nuova fermata Corato Sud. Il sopralluogo di Conca e Piarulli I due portavoce del M5S hanno incontrato il dg di Ferrotramviaria
Il senatore coratino Mininno: «Non lascio il M5S per andare alla Lega» Il senatore coratino Mininno: «Non lascio il M5S per andare alla Lega» Il parlamentare pentastellato smentisce notizie di stampa
Fascicolo Sanitario Elettronico. Laricchia (M5S): “Lo hanno attivato solo 63mila pugliesi. Fascicolo Sanitario Elettronico. Laricchia (M5S): “Lo hanno attivato solo 63mila pugliesi. Necessarie campagne informative su tutto il territorio
Crisi amministrativa, il M5S scende in piazza Crisi amministrativa, il M5S scende in piazza Indetto un pubblico comizio del consigliere Nico Longo
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.