Ferrotramviaria
Ferrotramviaria
Territorio

Ferrotramviaria, Di Bari (M5S): “Da Giannini provvedimenti sterili. I pendolari ne pagano le conseguenze”

Sanzione di 82 mila euro per Ferrotramviaria

"Essere sicuri di viaggiare con Ferrotramviaria è ormai una vana speranza, come dimostrano i vari annunci sulla pagina ufficiale di FB dell'azienda che si rincorrono uno dopo l'altro." Lo dichiara la capogruppo del M5S Puglia Grazia Di Bari che prosegue: "Tuttavia, nonostante i continui disservizi a cui sottopone i viaggiatori, l'assessore regionale ai Trasporti Giovanni Giannini oggi, dopo tante denunce e sollecitazioni, si limita ad intervenire in maniera soft quasi a voler dare un buffetto a Ferrotramviaria."

L'assessore regionale Giannini ha fatto sapere di aver deciso di applicare per l'anno 2017, ai sensi della legge regionale n. 18/2002, l'art. 31 comma terzo, comminando a Ferrotramviaria sanzioni per 82 mila euro.
"Mi chiedo - prosegue Di Bari - perché non abbia deciso di applicare anche il successivo comma 4 del predetto articolo che prevede, oltre al pagamento delle sanzioni, anche il risarcimento a quei viaggiatori che sono le vere vittime dei disservizi di Ferrotramviaria? Non c'è da stupirsi se a causa di questo atteggiamento benevolo della Regione nei confronti di Ferrotramviaria (alla quale ha addirittura prorogato il contratto dopo un disastro ferroviario) la società continui ad ignorare le esigenze dei viaggiatori, non preoccupandosi affatto di organizzarsi per tempo per evitare o perlomeno ridurre i disagi.
Attendiamo fiduciosi - conclude - che Giannini adotti provvedimenti seri contro la società e che almeno a fine legislatura provi a fare qualcosa di concreto per i pendolari pugliesi."
  • Ferrotramviaria
Altri contenuti a tema
Sciopero nazionale dei trasporti, possibili adesioni dei dipendenti Ferrotraviaria Sciopero nazionale dei trasporti, possibili adesioni dei dipendenti Ferrotraviaria Braccia incrociate per 4 ore dalle 20 alle 24
Disastro Ferroviario, Longo: «È ora che il Comune di Corato alzi la testa» Disastro Ferroviario, Longo: «È ora che il Comune di Corato alzi la testa» Il pensiero del consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle
Ferrotramviaria, pulizia treni: la Filcams Bat chiede urgente incontro all’azienda Ferrotramviaria, pulizia treni: la Filcams Bat chiede urgente incontro all’azienda Spera: “Di fronte al taglio delle ore di lavoro per alcuni dipendenti, il silenzio della Ferrotramviaria”
Disagi Ferrotramviaria, Giannini: «I lavori porteranno a un miglioramento dei servizi» Disagi Ferrotramviaria, Giannini: «I lavori porteranno a un miglioramento dei servizi» «Non possiamo tollerare gli atti di inciviltà registrati ai passaggi a livello»
Processo disastro ferroviario: ammessa la costituzione di parte civile nei confronti della Società Ferrotramviaria S.P.A. Processo disastro ferroviario: ammessa la costituzione di parte civile nei confronti della Società Ferrotramviaria S.P.A. Si tratta di una innovativa decisione del Tribunale di Trani che farà certamente discutere
Manutenzioni Ferrotramviaria: sabato treni sospesi sulla Bitonto-Ruvo Manutenzioni Ferrotramviaria: sabato treni sospesi sulla Bitonto-Ruvo Domenica ferma l'intera rete. L'azienda ha disposto bus sostitutivi
Cosa succede se l'auto resta intrappolata al passaggio a livello? Cosa succede se l'auto resta intrappolata al passaggio a livello? Ferrotramviaria: "Non è una bravata, si viene denunciati per interruzione di pubblico servizio
Ferrotramviaria ottiene il rinnovo del certificato di sicurezza Ferrotramviaria ottiene il rinnovo del certificato di sicurezza «Completato il percorso autorizzativo»
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.