Disabili
Disabili
Attualità

Fondo straordinario per disabili gravissimi, presto l'erogazione dei contributi

L'Asl Bari sta terminando le verifiche, in corso le visite domiciliari

In dirittura di arrivo le procedure di verifica della ASL Bari per l'ammissione dei disabili gravissimi alla "seconda finestra" del bando CES – C19, il fondo straordinario stanziato dalla Regione Puglia lo scorso 12 maggio per l'emergenza Covid.

I referenti dei 12 distretti socio sanitari – impegnati nelle verifiche delle istanze – dopo aver concluso a tempi da record la prima fase istruttoria e aver liquidato 1268 utenti che hanno presentato domanda fra il 27 maggio e il 26 giugno – hanno già concluso l'iter di verifica sulle 200 domande rientranti nella "seconda finestra", ossia tutti quegli utenti che hanno consegnato l'istanza nel periodo compreso fra il 9 giugno e il 9 luglio 2020. Altre 600 pratiche saranno sottoposte nelle prossime settimane a valutazione sanitaria, finalizzata all'ottenimento dell'eventuale erogazione del sostegno economico straordinario.

Nonostante le difficoltà di natura tecnica e la situazione complessa legata alla emergenza sanitaria in corso, gli specialisti dei distretti stanno continuando ad effettuare le visite domiciliari, che permetteranno la conclusione di altre istanze, in modo tale da proseguire con l'autorizzazione e la successiva liquidazione dei primi ammessi al contributo.

Terminati tutti i passaggi della fase istruttoria, sarà dunque possibile da parte della azienda sanitaria erogare il contributo in ordine di presentazione della domanda, dal 9 giugno in poi a scorrimento e sino ad esaurimento delle risorse economiche al momento assegnate. Gli utenti interessati saranno contattati dai referenti distrettuali di competenza, prima di allora la direzione generale raccomanda di non recarsi presso gli uffici ASL né ricorrere alle linee telefoniche, per permettere agli operatori di continuare a lavorare regolarmente.
  • Regione Puglia
  • Disabilità
Altri contenuti a tema
Rifiuti radioattivi in Puglia, presto nominata Cabina di Regia regionale Rifiuti radioattivi in Puglia, presto nominata Cabina di Regia regionale Il no unanime del Consiglio regionale
Puglia in zona gialla, Emiliano: «Non siamo in sicurezza» Puglia in zona gialla, Emiliano: «Non siamo in sicurezza» L'appello del presidente: «Sì a DaD e smart working e non uscire se non per stretta necessità»
Regione, nuove assunzioni nel trienno 2020 - 2022. Presto i bandi Regione, nuove assunzioni nel trienno 2020 - 2022. Presto i bandi L'assessore Stea illustra il provvedimento adottato dalla giunta
La Regione Puglia stanzia un ristoro da 4milioni per gli ambulanti La Regione Puglia stanzia un ristoro da 4milioni per gli ambulanti Capigruppo: «Unanimità sulla proposta per dare ossigeno alle imprese pugliesi»
Covid, Lopalco: «Vaccino in arrivo nei primi giorni di gennaio» Covid, Lopalco: «Vaccino in arrivo nei primi giorni di gennaio» Saranno impiegati 230 operatori per concludere la vaccinazione in 15 giornate lavorative
Custodiamo la Cultura, oltre 2 milioni per operatori dello spettacolo dal vivo Custodiamo la Cultura, oltre 2 milioni per operatori dello spettacolo dal vivo Bray: «Sovvenzioni, pari all’80% dei contributi assegnati nel 2019, per tutelare imprese e lavoro»
Loredana Capone incontra Prefetta e Questore. "Nessuno deve essere lasciato indietro" Loredana Capone incontra Prefetta e Questore. "Nessuno deve essere lasciato indietro" Emergenza sanitaria, lavoro, giovani e welfare fra i temi affrontati
Giornata della disabilità, «Una rete per una Corato accessibile e promotrice di diritti» Giornata della disabilità, «Una rete per una Corato accessibile e promotrice di diritti» Obiettivi cardine informazione, inclusione, abbattimento dei limiti e garanzia di sicurezza per i cittadini disabili
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.