Il concerto degli studenti della De Gasperi
Il concerto degli studenti della De Gasperi
Cultura

La musica dei più piccoli e la standing ovation per il loro impegno

Studenti della De Gasperi e Giovanni XXIII incantano il pubblico

La musica, quell'arte magica che conquista e incanta chiunque abbia la fortuna di sfiorarla coi sensi. La musica, quell'arte che emoziona chi la pratica e chi l'accoglie. La musica, quell'arte che richiede passione ma soprattutto studio, coordinamento, esercizio, abnegazione.

La stessa abnegazione, poi, ti porta a raggiungere l'applauso del pubblico, rapito dalle esecuzioni, dai suoni che si liberano dagli strumenti e che, insieme, in modo armonioso, danno vita alla musica. Un applauso più che meritato è quello raccolto dai giovani musicisti dell'orchestra della scuola media ad indirizzo musicale "De Gasperi", protagonisti di uno strepitoso concerto, lo scorso 3 giugno, sul prestigioso palco del Teatro Comunale di Corato, dinanzi ad una platea che ha apprezzato e gradito la performance dell'orchestra. Un repertorio ambizioso ed impegnativo, quello proposto dai giovani musicisti, che ha incantato ed emozionato la gremita platea. Le note delle trombe, unite alle melodie del pianoforte, delle chitarre e al ritmo delle percussioni, hanno composto un'orchestra armonica in ogni sua componente.

«Così è la nostra comunità scolastica - afferma il Dirigente scolastico prof Francesco Catalano – un'orchestra composta da tante tessere: docenti, studenti, genitori, personale ATA che come in un mosaico, realizzano la pienezza della bellezza, solo restando unite». Un sogno che si realizza e il dirigente, come un direttore d'orchestra, è riuscito, spendendo ogni risorsa possibile, a far crescere l'I.C "Tattoli - De Gasperi", il cui fiore all'occhiello è il corso ad indirizzo musicale, unico tra le scuole secondarie di I grado di Corato e dell'ex distretto, capace di divulgare nel territorio, attraverso l'Ensemble strumentale quella che, per gli antichi Greci, era considerata la più nobile delle arti: la Musica.

Standing ovation infatti per i tanti brani eseguiti nella serata dagli allievi del corso musicale, dall'appassionato Inno d'Italia, le cui note hanno dato l'avvio al concerto, a motivi classici di grandi autori come Mozart, Beethoven, dalla stupenda melodia di Bernstein, Lamuraglia, Maugeri, Joplin, Zivkovic, D'agostino, Levine, Shostakovic fino ai brani più amati della tradizione con Disney medley, Pirati dei Caraibi, Mambo italiano, e la Bohemien Rapsody di Mercury, accompagnato dalle voci fresche e vivaci di tre allievi. Una vera festa, un tripudio di suoni che ha celebrato, più delle parole, l'impegno egregiamente e sapientemente profuso dagli insegnanti di strumento, in quel rapporto vivo tra professori e alunni, capace di generare le migliori forme espressive. L'orchestra scolastica migliora anno dopo anno a tal punto che, oltre alla partecipazione ai concerti istituzionalizzati della scuola, i ragazzi partecipano a rassegne, concorsi nazionali e internazionali, sia come musica d'insieme che come solisti, ottenendo sempre meritevoli riconoscimenti, non ultimo il secondo premio del concorso "Euterpe", conseguito dall'assolo di pianoforte dell'alunno Loiodice Paolo, e il secondo premio del concorso nazionale "Eduguitarprogram" per chitarra classica conseguito da Danila Lops, e il terzo premio per Giorgio Soleti, Lastella Emilia e Miscioscia Giuseppe. Nella serata sono stati premiati anche gli allievi dell'I. C. "Tattoli - De Gasperi", che hanno partecipato a concorsi nazionali svolti in altre regioni, con borse di studio gentilmente offerte dall'azienda "Granoro" e dall'Associazione "Salute e Sicurezza".

Un concerto che è stato reso possibile grazie al grande lavoro dei docenti di strumento musicale, i professori Michele Amato, Mimma Curci, Aldo Di Tommaso e Simone Salvatorelli, direttori della bella orchestra che ha raccolto il meritato applauso.

E applausi a scena aperta anche per gli studenti della scuola media Giovanni XXIII protagonisti nella serata di ieri di un concerto ospitato nel chiostro di Palazzo di Città.

I piccoli musicisti, guidati dalla prof. Maria Caldarola, hanno dato vita ad uno spettacolo emozionante, onorando la decima edizione di "Musicando Insieme". Un concerto che ha visto protagonisti gli alunni delle tre classi, insieme, che hanno portato in scena brani della migliore tradizione musicale internazionale: grandi successi che hanno letteralmente rapito ed emozionato il pubblico presente.

Un momento di grande emozione anche per i piccoli esecutori dei brani che hanno raccolto, nell'esibizione di ieri, i frutti di un intenso lavoro magistralmente condotto dalla docente Caldarola nelle sole ore di insegnamento curricolare.

Evidente negli occhi dei ragazzi la felicità di aver regalato al loro pubblico un emozionante spettacolo. Altrettanto palpabile la soddisfazione di docenti e famiglie, unite ai loro ragazzi dalla grande magia della musica.
7 fotoIl concerto degli studenti della Giovanni XXIII
WhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image at
Altri album fotografici:
GIN
Il concerto degli studenti della De Gasperi4 foto
  • Musica
Altri contenuti a tema
Festa Europea della Musica, gli Archetti stravaganti in concerto a Castel del Monte Festa Europea della Musica, gli Archetti stravaganti in concerto a Castel del Monte Excursus musicale “Archi al Castello”
La magia di Sergio Cammariere conquista il pubblico di Corato La magia di Sergio Cammariere conquista il pubblico di Corato Grande spettacolo per il primo appuntamento di Gusto Jazz
Gusto Jazz, al via la seconda edizione con Sergio Cammariere Gusto Jazz, al via la seconda edizione con Sergio Cammariere Inaugurazione domani 24 aprile alle ore 21.30
La musica del M° Gennaro Sibilano premiata a Mottola La musica del M° Gennaro Sibilano premiata a Mottola La sua marcia "Tetelestai" ha ricevuto il primo premio al Concorso Nazionale "Marce Inedite della Passione
Luka Sensi: «Vivo per scrivere e portare la musica tra la gente» Luka Sensi: «Vivo per scrivere e portare la musica tra la gente» Nuovi lavori musicali per il giovane cantautore coratino
“ContemporaneaMENTE” il Coro Giovanile Pugliese del M° Leo in concerto al Politecnico “ContemporaneaMENTE” il Coro Giovanile Pugliese del M° Leo in concerto al Politecnico Eseguirà, tra le altre, le musiche del compositore coratino Luigi Capuano
A Carnevale... ogni nota vale A Carnevale... ogni nota vale Anche gli ospiti della casa protetta "Dono di Speranza" hanno festeggiato in musica il Carnevale
Cluster Choral Academy chiama i musicisti del territorio per «una esperienza corale di alto livello» Cluster Choral Academy chiama i musicisti del territorio per «una esperienza corale di alto livello» Ecco come partecipare
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.