Necropoli San Magno
Necropoli San Magno
Territorio

Necropoli San Magno, Archeoclub richiede istituzione di un Tavolo Tecnico

Doversi gli enti interpellati per perseguire un comune obiettivo di valorizzazione, recupero e manutenzione dell'area

L'Archeoclub di Corato ha presentato formale istanza al Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, alla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio, al Comune di Corato, al Parco Nazionale dell'Alta Murgia ed al Gal Le città di Castel del Monte, per la costituzione di un apposito tavolo tecnico, propedeutico alla valorizzazione, recupero e manutenzione dell'area archeologica di San Magno, nonchè all'eventuale ripresa di scavi archeologici, attivando tutte le attività procedurali connesse al rilascio della relativa concessione.

L'iniziativa d'istanza basa sul presupposto che l'associazione «ha a cuore soprattutto lo stato di abbandono della zona archeologica di San Magno, località nota per i ritrovamenti relativi ai sepolcri a tumulo pre-protostorici e per la vicinanza alla rete dei tratturi legati al fenomeno della transumanza» - spiega Archeoclub Corato.

L'associazione, quindi, propone a tutti gli enti «urgentemente la costituzione di un apposito tavolo tecnico propedeutico al recupero, alla valorizzazione, alla pulizia, alla manutenzione e alla ricerca (comprese le eventuali indagini archeologiche e di superficie e l'eventuale "estensione" del parco) della necropoli di San Magno, - si legge nel documento - con lo scopo precipuo di veicolare, in maniera puntuale e non dispersiva, modi e termini, finanziamenti, progetti di recupero e valorizzazione dell'intero sito, con lo scopo di ampliare l'offerta turistica e didattica.

In generale, l'Archeoclub di Corato intende formalizzare i rapporti tra gli enti coinvolti nella realizzazione dell'iniziativa proposta che, in una seconda fase, deve avvenire attraverso uno specifico "accordo di partenariato" o un documento sottoscritto dai rappresentanti legali (o loro delegati) di tutti i partner che vorranno partecipare a questa grande iniziativa volta a concentrare energie e progetti. Ciò vale per gli impegni, anche di carattere finanziario ed economico, che potranno essere destinati al recupero definitivo del sito archeologico, che dovrà avere una connessione con il locale Museo della Città e del Territorio.

A questa iniziativa, seguirà una campagna di ricerca di finanziamenti, proposte e azioni concrete che serviranno a mettere In moto economia e bene culturale in un unico, sincronico e convergente scopo.

Le Parti che Interverranno conosceranno e condivideranno i contenuti, le finalità e le modalità operative per la realizzazione di ogni progetto, potendo veicolare ripartizioni e costi svolge.° anche attività funzionali alla realizzazione dei progetti conferendo autorevolezza alla loro realizzazione.

Certi che questa nostra iniziativa possa interessare tutti gli Enti e le Associazioni del territorio e possa essere, quindi, incisiva e ben accolta, a nome dell'Archeoclub di Corato chiedo che non si indugi e si possa operare per uno scopo comune».
  • Tombe di San Magno
Altri contenuti a tema
1 Un tavolo per la valorizzazione della necropoli di San Magno Un tavolo per la valorizzazione della necropoli di San Magno Ieri l'incontro tra associazioni e rappresentanti istituzionali
Reperti di San Magno, «Già fruibili nel Museo della città e del territorio» Reperti di San Magno, «Già fruibili nel Museo della città e del territorio» Le precisazioni sulla gestione dei reperti
Giornate Europee del Patrimonio, un weekend dedicato alla Necropoli di San Magno Giornate Europee del Patrimonio, un weekend dedicato alla Necropoli di San Magno Un convegno e una escursione guidata a cura di Archeoclub Corato
Corato e la Necropoli di San Magno fra i candidati ai Luoghi del Cuore FAI Corato e la Necropoli di San Magno fra i candidati ai Luoghi del Cuore FAI La Chiesa di San Vito, il Teatro e tutti gli altri siti coratini da votare con un click
Tombe di San Magno, Comune e Parco al tavolo per rilanciare il sito Tombe di San Magno, Comune e Parco al tavolo per rilanciare il sito Oggi la necropoli versa in uno stato di abbandono
La preistoria tra i rifiuti La preistoria tra i rifiuti La denuncia su un gruppo Facebook
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.