Carabinieri
Carabinieri
Cronaca

Pasqua in rosso, controlli serrati dei Carabinieri in tutta la provincia

L'attività ha riguardato anche la BAT

L'attesa giornata della Santa Pasqua ha visto impegnati, nelle prime ore della giornata, nelle province di Bari e Bat più di 400 miliari dell'Arma dei Carabinieri i quali, capillarmente sul territorio hanno garantito la sicurezza alla cittadinanza, nonché il rispetto delle misure di contenimento della diffusione del virus COVID-19.

Numerosi i controlli effettuati e tutt'ora in corso, fino al termine della giornata, che hanno consentito, comunque, di apprezzare il generale senso civico dimostrato dalla popolazione barese e della provincia BAT, nel rispettare le disposizioni di legge in un così gravoso momento storico.

Anche oggi determinante è stato l'impiego di due elicotteri, aspetti, questi, che hanno integrato e supportato l'azione delle pattuglie sul terreno.

I controlli per il contenimento alla diffusione del COVID-19, ma anche attività di contrasto alla criminalità, svolti nella vigilia Pasquale, per i quali vi è stato uno spiegamento di 160 militari, con utilizzo di 70 veicoli d'istituto, supportati nel capoluogo Barese da militari dell'Esercito Italiano, hanno portato al conseguimento dei seguenti risultati:
458 mezzi controllati;
770 persone controllate;
14 esercizi pubblici controllati;
Contestate 81 violazioni al DPCM del 03.11.2020 (contrasto alla diffusione COVID-19);

Due persone denunciate in stato di libertà (una nella provincia di Bari ed una nella provincia BAT) per l'inosservanza del divieto assoluto di allontanarsi dalla propria abitazione perché in quarantena a causa della positività al COVID-19;

9 le persone segnalate all'Ufficio Territoriale del Governo per uso di sostanza stupefacente;
Una persona arrestata, un 34 di origine albanese e residente in Italia, per maltrattamenti in famiglia e rapina.

I controlli, oltre ad essere attivi nell'intera giornata Pasquale, saranno più incisivi soprattutto nella mattinata della Pasquetta al fine di prevenire l'esodo per eventuali gite fuori porta.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Armi e droga, maxi blitz dei Carabinieri. Coinvolte due donne di Corato Armi e droga, maxi blitz dei Carabinieri. Coinvolte due donne di Corato Ieri l'operazione. Ci sarebbero collegamenti con dei gruppi criminali di Trinitapoli
Rubano olive ma un cittadino chiama il 112, arrestati in 3 Rubano olive ma un cittadino chiama il 112, arrestati in 3 Intervento dei Carabinieri di Molfetta
La Stazione dei Carabinieri di Corato passa alle dipendenze della Compagnia di Molfetta La Stazione dei Carabinieri di Corato passa alle dipendenze della Compagnia di Molfetta Ufficializzato il passaggio a seguito dell'istituzione del Gruppo Carabinieri di Trani
1 Prostituzione in una suite con vasca idromassaggio nel centro di Corato, due arresti Prostituzione in una suite con vasca idromassaggio nel centro di Corato, due arresti In manette due donne, una italiana e una marocchina
Furti di opere d'arte, oltre cinquecento i beni sequestrati nel 2019 tra Puglia e Basilicata Furti di opere d'arte, oltre cinquecento i beni sequestrati nel 2019 tra Puglia e Basilicata Intensa l'attivià del nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale
Coronavirus, criminali in quarantena. Il colonnello Cairo: «Reati in calo del 31%» Coronavirus, criminali in quarantena. Il colonnello Cairo: «Reati in calo del 31%» Il bilancio del comandante provinciale dell'Arma: «Controllate 89mila persone». Sul futuro: «Terremo alta l'attenzione sull'usura»
Sparò ai vigilanti dopo l'assalto alla banca, preso pericoloso latitante Sparò ai vigilanti dopo l'assalto alla banca, preso pericoloso latitante Il tentanto colpo nell'aprile 2018. Il piano fu sventato da un coratino in servizio a Ruvo di Puglia
Prepara il pranzo per una famiglia in difficoltà, il gesto trova la solidarietà dei carabinieri Prepara il pranzo per una famiglia in difficoltà, il gesto trova la solidarietà dei carabinieri I militari si offrono per la consegna. Il cibo preparato a Corato raggiunge Trani
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.