Andromeda
Andromeda
Vita di Città

Perché il cielo (non) è blu? Al via sabato gli eventi divulgativi dell’Osservatorio Andromeda

Un ciclo di quattro incontri pubblici e gratuiti all’insegna delle curiosità astronomiche, e non solo

Perché la Luna appare enorme quando sorge? Vi siete mai chiesti perché il cielo appare blu? Quali prove abbiamo che la Terra si muova? L'astronomia vi ha sempre affascinato? E i fenomeni naturali?

Comincia con questi ancestrali interrogativi il ciclo di incontri a carattere divulgativo con cui l'Osservatorio Astronomico Andromeda riprende ufficialmente le sue attività dopo il furto della strumentazione avvenuto lo scorso 24 agosto. Si comincerà nella serata di sabato 21 settembre in Piazza Cesare Battisti a Corato, a partire dalle ore 20, per poi proseguire dopo sette giorni, allo stesso orario e nello stesso luogo.

Saranno complessivamente quattro gli eventi della rassegna divulgativa (gli altri due da calendarizzare nel mese di ottobre) in cui i membri dell'Osservatorio Andromeda illustreranno curiosità inerenti il mondo dell'astronomia, scoprendo insieme i segreti della volta celeste attraverso esperimenti pratici e rispondendo a domande strane e affascinanti. Tutti gli eventi saranno ad ingresso libero e godono del patrocinio del Comune di Corato, con il generoso sostegno dell'azienda coratina Gammariello Logistica che sin da subito ha sposato la causa dell'Osservatorio credendo fortemente nel valore culturale e sociale della divulgazione scientifica.

Durante le serate saranno anche mostrati i progressi della campagna di raccolta fondi che l'Osservatorio Andromeda ha lanciato a seguito del furto e che, grazie alla generosità di tanti, ha già permesso una parziale ricomposizione del parco strumenti. Chiunque vorrà contribuire con una donazione potrà farlo direttamente nel corso degli eventi, all'apposito desk.

I TEMI DI SABATO 21 SETTEMBRE
Siete proprio certi di conoscere il colore del cielo? E se vi dicessimo che il cielo (non) è blu? Perché la Luna appare enorme quando sorge? Cosa accadrebbe se il Sole si spegnesse per un'ora? Sarà questo il fil rouge del primo incontro divulgativo, che con un taglio pratico e concreto (gli argomenti di natura astronomica sono incredibilmente vicini e utili alla vita di ogni giorno più di quanto si possa pensare) cercherà di soddisfare alcune tra le mille curiosità del settore e sulla natura che ci circonda. In fondo un osservatorio non guarda "solo" attraverso il telescopio e questo ciclo di eventi è l'occasione per conoscere tutte le sue attività. Proprio per questo, e alla luce degli ultimi eventi, ogni incontro sarà completato da una riflessione sull'educazione alla legalità. La condurrà il sociologo coratino Felice Addario e per il primo appuntamento si concentrerà sul valore culturale e sociale dell'osservatorio Andromeda a partire dal racconto dei soci.
  • Osservatorio Andromeda
Altri contenuti a tema
"A cavalcioni sul caos", alla scoperta del cosmo con l'Osservatorio Andromeda di Corato "A cavalcioni sul caos", alla scoperta del cosmo con l'Osservatorio Andromeda di Corato Evento in collaborazione con la Fondazione ''Angelo Cesareo'' di Ruvo di Puglia
Solstizio d'estate, in diretta streaming l'eclissi anulare di sole Solstizio d'estate, in diretta streaming l'eclissi anulare di sole Lo spettacolo offerto dall'Osservatorio Astronomico Andromeda di Corato
Domani dalle nebulose alle galassie con l’Osservatorio Andromeda Domani dalle nebulose alle galassie con l’Osservatorio Andromeda Ultimo dei quattro eventi divulgativi ad ingresso libero con temi astronomici di inaspettata attualità
In rampa di lancio: tornano gli eventi divulgativi dell’Osservatorio Andromeda In rampa di lancio: tornano gli eventi divulgativi dell’Osservatorio Andromeda Il tema dell’incontro pubblico di sabato 12 ottobre sarà tutto incentrato sulle esplorazioni e sulle missioni spaziali
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.