Didattica a distanza
Didattica a distanza
Scuola e Lavoro

Rientro a scuola con doppi turni: «Dannoso per studenti Dsa»

Assodislessia auspica la decisione di proseguire con la didattica a distanza

«La possibile riapertura degli istituti scolastici l'11 gennaio con turni che prolungherebbero le lezioni al pomeriggio per buona parte degli studenti costituisce una scelta che renderebbe ancora più problematico il ritorno ad una 'finta normalità' per i circa 100mila ragazzi con disturbi nell'apprendimento (Dsa) che frequentano le scuole superiori in Italia, circa settemila in Puglia». È quanto si legge in una nota diffusa da Assodislessia.

«Impegnare parte del pomeriggio per le lezioni ordinarie a scuola equivarrebbe alla preclusione delle importanti attività extrascolastiche di sostegno per i Dsa, ad esempio sull'elaborazione delle mappe concettuali, sull'uso dei mezzi compensativi o di supporto psicologico» – continua la nota.

«Peraltro l'esperienza della didattica a distanza è positiva per i Dsa in quanto limita l'uso di scrittura e lettura tradizionali a vantaggio di strumenti multimediali visivi più idonei e flessibili, tra l'altro più in linea con le attitudini di generazioni digitali, nonché riduce l'ansia da prestazione nell'ambiente scolastico – tipica dei soggetti Dsa con bassa autostima - grazie al contesto casalingo più familiare. Non possiamo che apprezzare l'orientamento di alcuni governatori regionali nel prolungare l'utilizzo della didattica a distanza per qualche altra settimana, sperando che tale posizione venga recepita anche dalla ministra Azzolina».
  • scuola
Altri contenuti a tema
«Dalla discussione sui trasporti alla richiesta di mandare i figli a scuola» «Dalla discussione sui trasporti alla richiesta di mandare i figli a scuola» L'intervento del coordinamento Presidenti del Consiglio d'Istituto della Regione Puglia
Presidi in protesta: «Basta con la Dad a scelta». Emiliano: «Scuola luogo non sicuro» Presidi in protesta: «Basta con la Dad a scelta». Emiliano: «Scuola luogo non sicuro» Le difficoltà di organizzazione e gestione espresse da ANP e la posizione del Presidente
Scuola, c'è l'ordinanza: per le superiori 100 per cento didattica digitale Scuola, c'è l'ordinanza: per le superiori 100 per cento didattica digitale Nulla cambia per elementari e medie
«Superiori in didattica a distanza. Libera scelta per elementari e medie» «Superiori in didattica a distanza. Libera scelta per elementari e medie» Il presidente della Regione Puglia Emiliano anticipa i contenuti della nuova ordinanza
Monitoraggio Covid nelle scuole, curva dei contagi ridotta dopo lo stop in aula   Monitoraggio Covid nelle scuole, curva dei contagi ridotta dopo lo stop in aula   I tracciatori del Dipartimento di prevenzione ASL hanno seguito l’evoluzione dei casi positivi da fine ottobre ad oggi
Scuola, prorogata l'ordinanza: didattica digitale integrata sino a sabato Scuola, prorogata l'ordinanza: didattica digitale integrata sino a sabato Non è escluso un ulteriore prolungamento della decisione
Uil Scuola Puglia in protesta: «Non c'è sicurezza, scuole in DaD al 100%» Uil Scuola Puglia in protesta: «Non c'è sicurezza, scuole in DaD al 100%» La manifestazione davanti alla Regione Puglia, Verga: «Decisioni che si stanno rivelando inadeguate»
Scuola: metà dei bimbi torna in classe. L'intervista al presidente dell'associazione dei presidi pugliesi Scuola: metà dei bimbi torna in classe. L'intervista al presidente dell'associazione dei presidi pugliesi Roberto Romito: «L'ultima ordinanza è il male minore»
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.