San Cataldo Corato
San Cataldo Corato
Eventi

Un raduno nel nome di San Cataldo, presente la delegazione di Corato

L'incontro delle"Terre Cataldiane" si terrà a Taranto

Parte dalla città vecchia di Taranto, dalla Basilica Cattedrale di san Cataldo la valorizzazione del territorio che tiene insieme fede, arte e tradizione.

Si tratta del primo raduno delle parrocchie, dei santuari, delle chiese, delle confraternite, delle città, dei paesi e delle frazioni unite dal patrocinio del Santo patrono Cataldo.

«Come un seme fecondo, Cataldo, vescovo irlandese, piantato nel suolo tarantino, ha illuminato con la sua testimonianza e i prodigi avvenuti per la sua intercessione, tantissimi luoghi dell'Italia e del Mondo. Il progetto Terre Cataldiane vuole raccordare tutti i luoghi interessati alla devozione a San Cataldo in una rete di fraternità che oltre a tenere i contatti organizza alcune iniziative come la Banca dati della devozione e della storia cataldiana. L'occasione sarà utile per presentare ai partecipanti con i quali condividiamo la comune devozione a San Cataldo la città di Taranto e le sue peculiarità» si legge nella presentazione dell'iniziativa.

Con il patrocinio del Comune di Taranto, della Marina Militare della Confcommercio, sono state organizzate visite guidate al Mudi, alla cattedrale alla città vecchia e grazie alla motonave Calajunco l'escursione dei Due Mari, nonché l'offerta di due pranzi a cura delle missionarie del Sacro Costato, che da anni operano nella formazione professionale in ambito della ristorazione. Infatti due docenti chef della suola Cifir, Teresa D'Oria e Massimo Vaglio, hanno composto un menu base di prodotti tipici del territorio tarantino. Le delegazioni presenti al raduno provengono da Bari, Corato (Bari), San Cataldo (Caltanissetta Pattano (Salerno), Cariati (Cosenza), Brienza (Potenza), Roccaromana (Caserta), Supino (Frosinone).
La cittadinanza è invitata a partecipare agli eventi in programma, sia alla tavola rotonda che alle celebrazioni in cattedrale cosi come da programma
Sabato 1 settembre 2018

10.00 Accoglienza della delegazioni nella Piazza d'Armi del Castello Aragonese
(Piazza Castello)

10.30 SALUTI ISTITUZIONALI
S.E.R. Monsignor FILIPPO SANTORO, Arcivescovo Metropolita di Taranto
Dottor RINALDO MELUCCI, Sindaco di Taranto
Ammiraglio SALVATORE VITIELLO Comandante del Comando Marittimo Sud M. M.

Breve presentazione delle singole delegazioni

TAVOLA ROTONDA
San Cataldo: la sua storia nella devozione e nell'arte.
Presentazione del progetto Banca Dati di San Cataldo
Relatori: DON FRANCESCO SIMONE
direttore dell'ufficio diocesano per i beni culturali
PROF. VITTORIO DE MARCO
Ordinario di storia contemporanea all'Università del Salento

12.30 Transfer per il Centro Cifir di Viale Magna Grecia. Pranzo

È la sede di formazione professionale per la specializzazione in ristorazione e pasticceria in tutti suoi ambiti. È un'opera delle Suore Missionarie del Sacro Costato.
Teresa D'Oria e Massimo Vaglio, docenti chef, prepareranno una degustazione ispirata alla più antica tradizione Pugliese.

15.30 Trasferimento a alla discesa per imbarco su una motonave Calajunco
per mini crociera nei Due Mari di Cataldo

17.00 Sbarco e tempo libero

18.30 RADUNO nell'atrio di Palazzo di Città (piazza Castello)
Pellegrinaggio alla Cattedrale di Taranto
La confraternita di San Cataldo precederà il corteo con i gonfaloni delle delegazioni e quello della Città di Taranto. Accompagnerà la grande orchestra di fiati Santi Cecilia

19.00 VESPRI SOLENNI presieduti da MONSIGNOR EMANUELE TAGLIENTE,
Arcidiacono del Capitolo Metropolitano.
Venerazione delle reliquie e del simulacro del Santo Patrono

Serata Libera

Domenica 2 Settembre

08.45 Visita al Museo Diocesano (Vico Seminario 1)
10.30 Santa Messa in Cattedrale presieduta da MONS. ALESSANDRO GRECO,
Vicario generale dell'Arcidiocesi di Taranto
Visita guidata nel Duomo di Taranto, la Cattedrale più antica di Puglia
12.40 Transfer per il Centro Cifir di Viale Magna Grecia per il pranzo
15.30 Partenze
  • San Cataldo
Altri contenuti a tema
In preparazione per la Quaresima e il Santo Patrono In preparazione per la Quaresima e il Santo Patrono La zona Pastorale San Cataldo con vari momenti preghiera si predispone per rendere grazie e per il momento di penitenza
Michele De Lucia nuovo presidente della deputazione maggiore di San Cataldo Michele De Lucia nuovo presidente della deputazione maggiore di San Cataldo Rinnovato il direttivo
Corato al primo raduno delle Terre Cataldiane Corato al primo raduno delle Terre Cataldiane L'incontro si è tenuto sabato a Taranto
San Cataldo ritorna in Chiesa Matrice. Si chiude la Festa patronale San Cataldo ritorna in Chiesa Matrice. Si chiude la Festa patronale Le immagini della processione del rientro
L'emozione di San Cataldo e le immagini della processione del busto argenteo L'emozione di San Cataldo e le immagini della processione del busto argenteo Ieri mattina il pontificale nel ricordo delle vittime di Genova
San Cataldo riscalda i cuori dei coratini San Cataldo riscalda i cuori dei coratini Preghiera e cordoglio per le vittime del crollo del ponte Morandi di Genova. Foto
Corato festeggia San Cataldo. Il programma della Festa Patronale Corato festeggia San Cataldo. Il programma della Festa Patronale Grande attesa per il concerto fuori programma di martedì
Domani lutto nazionale. Anche la festa patronale osserva il silenzio per la tragedia di Genova Domani lutto nazionale. Anche la festa patronale osserva il silenzio per la tragedia di Genova Bandiere a mezz'asta negli edifici pubblici. Niente bombe al mattino
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.