Incendio auto
Incendio auto
Cronaca

Ancora un'automobile in fiamme

Distrutta una Atos

Un ulteriore incendio ai danni di autovetture va ad aggiungersi all'elenco dei roghi di questo 2021. Dall'inizio dell'anno sono 8 le automobili date alle fiamme nella nostra città.
Questa notte, in via Labriola, intorno alle 3 le fiamme hanno consumato una Atos Hyundai parcheggiata sulla pubblica via.
Sul posto sono giunti i vigili del fuoco per sedare il rogo e gli agenti della Polizia di Stato per i rilievi.
Soltanto alcuni giorni fa i Carabinieri hanno denunciato a piede libero due minorenni per l'incendio ad una automobile parcheggiata in piazza ospedale.
  • Incendio
Altri contenuti a tema
Ennesima auto data alle fiamme, danni anche alla struttura esterna di un bar Ennesima auto data alle fiamme, danni anche alla struttura esterna di un bar Si tratta di una automobile in uso ad una associazione di volontariato
Auto in fiamme in via Mons. D'Oria Auto in fiamme in via Mons. D'Oria È accaduto alle 4 del mattino
Auto prende fuoco su viale Cadorna Auto prende fuoco su viale Cadorna Sul posto i vigili del fuoco
Ennesimo rogo, brucia un'altra auto Ennesimo rogo, brucia un'altra auto Fiamme all'alba nel rione Cerasella
Fiamme in Piazza Ospedale, a fuoco altre due auto nella notte Fiamme in Piazza Ospedale, a fuoco altre due auto nella notte Intervenuti i vigili del fuoco
Appiccato incendio dinanzi a una pizzeria, ingenti danni Appiccato incendio dinanzi a una pizzeria, ingenti danni Il fatto è accaduto nella notte
Epifania con incendio, in fiamme automobile Epifania con incendio, in fiamme automobile Il rogo si è sviluppato nella notte
Camion in fiamme, sp231 bloccata in direzione Andria Camion in fiamme, sp231 bloccata in direzione Andria In corso le operazioni di spegnimento dei vigili del fuoco
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.