Calendario storico 2019 dell'Arma dei Carabinieri
Calendario storico 2019 dell'Arma dei Carabinieri
Attualità

Castel del Monte ed i Trulli di Alberobello nel Calendario storico 2019 dell'Arma dei Carabinieri

Stamane la presentazione ufficiale a Roma e nei vari Comandi provinciali

Questa mattina, alla presenza dei vertici istituzionali governativi e dell'Arma è stato presentato a Roma e nei vari Comandi provinciali, tra cui Bari, il tradizionale Calendario Storico e l'Agenda Storica 2019 dell'Arma dei Carabinieri.

Il Calendario dei Carabinieri è diventato per il Paese un vero e proprio oggetto di culto, come dimostra una tiratura che da anni sfiora il milione e mezzo di copie. Un prodotto editoriale apprezzato, ambito e presente nelle abitazioni e nei luoghi di lavoro. Nato nel 1928, dopo l'interruzione post-bellica dal 1945 al 1949 il Calendario tornò a vivere nel 1950 e da allora tanti temi sono stati trattati, vicini all'Arma ma anche ai cittadini.
Questa edizione è stata pensata per la ricorrenza dei 40 anni dell'inserimento del primo sito italiano nel Patrimonio mondiale dell'Umanità e, parallelamente dei 50 anni dalla nascita dei Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale.

Ebbene, tra tavole del Calendario, ideate e realizzate sotto la direzione artistica di Silvia di Paolo, sono stati rappresentati i Monumenti italiani Patrimonio mondiale dell'Umanità - Unesco e tra questi vi sono sia Castel del Monte che i Trulli di Alberobello.

L'Arma Benemerita è stata attenta a ricordare come, nel 1972 una convenzione dell'Unesco ha previsto la "tutela del patrimonio culturale e naturale", inteso come bene dell'Umanità intera. L'atto dispone la creazione di un elenco di siti da tutelare, la "World Heritage list". Nel 1979 vi sono inserite le incisioni rupestri della Valcamonica. Oggi l'Italia conta ben 54 siti protetti (oltre ai due pugliesi del nostro territorio vi sono anche i Sassi di Matera della vicina Basilicata), primo Paese al mondo.

E' esattamente il mese di Marzo, dedicato alle "Le Forze Speciali", quali il Gruppo di Intervento Speciale che contiene le immagini dei nostri monumenti mondiali.
Con la Città di Ferrara, sono quindi raffigurati sia Castel del Monte, denominato "fortezza del XIII secolo, situata ad Andria in Puglia nell'altopiano delle Murge, fu fatta costruire dall'imperatore Federico II di Svevia del Sacro Romano Impero; caratteristica la sua pianta ottangonale" (iscritto nel 1996).
A seguire i monumenti paleocristiani di Ravenna (il Mausoleo di Galla Placidia, il Battistero Neoniano, la Basilica di Sant'Apollinare Nuovo, il Battistero degli Ariani, la Cappella Arcivescovile, il Mausoleo di Teodorico, la Chiesa di San Vitale e la Basilica di Sant'Apollinare in Classe) vi sono i nostri "Trulli di Alberobello tipiche abitazioni pugliesi in pietra calcarea con lastre a secco, esempi di edilizia risalente all'epoca preistorica e tuttora
utilizzate in questa regione" (iscritto nel 1996).

Una bellissima soddisfazione per la nostra Puglia, che con i suoi monumenti sarà ammirata in tutto il mondo con le tavole ispirate alla Storia ed alle tradizioni dell'Arma Benemerita.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Incidente sul lavoro a Minervino M.: operaio coratino cade dal 1° piano di uno stabile in costruzione Incidente sul lavoro a Minervino M.: operaio coratino cade dal 1° piano di uno stabile in costruzione Le sue condizioni sono gravi. E' accaduto intorno alle ore 14:30 in via Mingone, nella zona Industriale
Esplosione a un distributore automatico di tabacchi Esplosione a un distributore automatico di tabacchi Le forze dell'ordine indagano sull'accaduto
Claudio Di Michele nominato Cavaliere della Repubblica Claudio Di Michele nominato Cavaliere della Repubblica Coratino d'adozione è carabiniere in servizio a Molfetta
Tornano a recuperare pezzi dopo aver sezionato un’auto rubata a Corato, ma ad attenderli trovano i Carabinieri Tornano a recuperare pezzi dopo aver sezionato un’auto rubata a Corato, ma ad attenderli trovano i Carabinieri Arrestati tre pregiudicati andriesi per riciclaggio
Scoperto camion rubato a Corato nelle campagne murgiane di Andria Scoperto camion rubato a Corato nelle campagne murgiane di Andria Intervento questa mattina dei Carabinieri che sono alla ricerca di trattori che stanno sversando sansa su terreni agricoli
Furto agli uffici della SIAE di Corato, beccato il ladro Furto agli uffici della SIAE di Corato, beccato il ladro È un 34enne di Corato
Rapine ad aree di servizio, arrestato un componente della banda Rapine ad aree di servizio, arrestato un componente della banda È un pregiudicato di 25 anni
Arrestati due pusher: in un sottano di via Donizetti avevano la droga Arrestati due pusher: in un sottano di via Donizetti avevano la droga Era la loro base di spaccio ma sono stati scoperti dai carabinieri del radiomobile di Trani
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.