Sten. Pietro Zona
Sten. Pietro Zona
Attualità

Giunge ad Andria il Sten. Pietro Zona: guiderà la sezione operativa della Compagnia Carabinieri

Militare di provata esperienza, si è distinto per aver ricoperto brillantemente l'incarico di Comandante di Stazione a Corato

Ha assunto l'incarico di Comandante della sezione operativa della Compagnia Carabinieri di Andria, il Sottotenente Pietro Zona, giunto ad Andria nei giorni scorsi
dopo aver concluso il corso per ufficiale presso la prestigiosa Scuola dell'Arma dei Carabinieri di Roma.

Militare di provata esperienza e di eccellente attitudine investigativa, ha ricoperto nell'Arma, per oltre un ventennio, l'incarico di Comandante della Stazione Carabinieri di Corato, prima della promozione nel novembre dello scorso anno ad ufficiale, distinguendosi per spirito di servizio, tanto da meritarsi nel giugno del 2017, il premio annuale "Comandanti di stazione", assegnato «per la meritoria attività svolta nel servizio d'istituto nell'anno 2016» dal Comando interregionale Carabinieri "Ogaden" di Napoli.

Casertano d'origine, classe 1966, ha conseguito sia la laurea in Scienze dell'amministrazione a Siena e quella in Scienze politiche con indirizzo economico-giudiziario a Napoli. Nella sua lunga carriera professionale nella territoriale, ha svolto con successo indagini a tutto campo, da quelle sui reati predatori, ai casi di omicidio, alle rapine a mano armata fino ad arrivare alle attività di contrasto alla detenzione ed allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Ai numerosi encomi e benemerenze tributategli dall'Arma dei Carabinieri per la brillante attività professionale, il Sottotenente Pietro Zona è stato insignito nel 2013 dal Capo dello Stato dell'onorificenza di "Cavaliere al Merito della Repubblica".

Con l'arrivo del Sottotenente Pietro Zona, si consolida la presenza degli ufficiali nella Caserma di viale Gramsci, sede del Comando Compagnia. Al Comandante della Compagnia, Capitano Domenico Montalto, si affianca il suo vice, Sottotenente Giosuè Bonfardino, quella del Luogotenente con incarichi speciali Raffaele Auricchio in qualità di Comandante della sezione Radiomobile e quindi del Sottotenente Pietro Zona che guiderà la sezione operativa.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Rapinò un bar con mazza e coltelli, 19enne finisce in comunità Rapinò un bar con mazza e coltelli, 19enne finisce in comunità Il giovane è stato rintracciato dai Carabinieri di Mesagne
Rocambolesco inseguimento sulla sp231, tre persone arrestate Rocambolesco inseguimento sulla sp231, tre persone arrestate Non si sono fermati all'alt dei Carabinieri
Scoperta base per il riciclaggio di auto rubate nel nord barese, due arresti Scoperta base per il riciclaggio di auto rubate nel nord barese, due arresti Scoperti mentre erano indaffarati a “cannibalizzare” un suv. VIDEO
Incidente sul lavoro a Minervino M.: operaio coratino cade dal 1° piano di uno stabile in costruzione Incidente sul lavoro a Minervino M.: operaio coratino cade dal 1° piano di uno stabile in costruzione Le sue condizioni sono gravi. E' accaduto intorno alle ore 14:30 in via Mingone, nella zona Industriale
Esplosione a un distributore automatico di tabacchi Esplosione a un distributore automatico di tabacchi Le forze dell'ordine indagano sull'accaduto
Claudio Di Michele nominato Cavaliere della Repubblica Claudio Di Michele nominato Cavaliere della Repubblica Coratino d'adozione è carabiniere in servizio a Molfetta
Tornano a recuperare pezzi dopo aver sezionato un’auto rubata a Corato, ma ad attenderli trovano i Carabinieri Tornano a recuperare pezzi dopo aver sezionato un’auto rubata a Corato, ma ad attenderli trovano i Carabinieri Arrestati tre pregiudicati andriesi per riciclaggio
Castel del Monte ed i Trulli di Alberobello nel Calendario storico 2019 dell'Arma dei Carabinieri Castel del Monte ed i Trulli di Alberobello nel Calendario storico 2019 dell'Arma dei Carabinieri Stamane la presentazione ufficiale a Roma e nei vari Comandi provinciali
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.