virtus
virtus
Basket

Basket, parte la Poule Promozione per la Virtus

La squadra era già qualificata ai playoff da diverse settimane

Chiusura di regular season ricca di soddisfazioni per la Nuova Virtus Corato, già aritmeticamente qualificata ai playoff da qualche settimana.

Nello scorso weekend, infatti, i ragazzi di coach Scaringella hanno battuto nel recupero del derby di ritorno l'Aurora Corato, conquistando cosi il secondo posto in classifica, miglior risultato di sempre per la società biancoblu.

Un derby caldo, intenso ed anche molto fisico quello del PalaLosito, che gli ospiti hanno fatto proprio col punteggio di 52-70 dopo una gara molto bella ed avvincente. Virtus che dopo una iniziale fase di studio ha dapprima rintuzzato i tentativi di fuga dei locali per poi piazzare il break decisivo nella fase centrale del match e legittimare ed incrementare ulteriormente il parziale nel finale, sfruttando esperienza e verve dei propri uomini migliori (Zara 19, Battafarano 9, Tarricone 8) e combattendo su ogni pallone al pari dei propri avversari.

I coratini chiudono cosi a quota 26 punti, frutto di 13 successi e 5 sconfitte, con il secondo miglior attacco del girone e dietro solo alla forte Juve Trani, con cui tra l'altro resta il rammarico per aver nel doppio confronto forse buttato l'occasione di almeno un successo. Ora però è tempo di seconda fase del torneo, dove si disputeranno altre otto gare, 4 di andata e 4 di ritorno, al termine delle quali la vincente centrerà la promozione in serie D.

Sorteggio carico di ricordi e di sfide non banali per la Nuova Virtus Corato, che ritroverà nel girone B squadre che hanno segnato passaggi importanti nella storia di questa squadra.

Si comincia domenica sera 19 marzo nel primo match con la Nuova Cestistica Ruvo, il cui doppio confronto in regular season ha regalato tensioni ed emozioni. I ruvesi sono state una delle squadre a piegare la Virtus al ritorno e il desiderio di rivalsa è alto in casa biancoblu. Dopo il turno di riposo sarà la volta del Montedoro, terza nel girone C, che tre stagioni fa, nel 2013/2014, fermò la corsa Virtus in semifinale playoff con una gara due della serie che i coratini giocarono al PalaLosito in formazione ampiamente rimaneggiata e che di fatto precluse la possibilità della bella in terra jonica.

Ci sarà poi il match contro la Federiciana Altamura, 4 classificata nel girone B, squadra già affrontata lo scorso anno, e la chiusura in trasferta il 27 maggio dopo 8 giornate contro la Virtus Bitonto di coach Caressa, capolista del girone B, protagonista di tantissime sfide al cardiopalma negli ultimi tre anni. Resta ancora nella mente il recupero dal -16 all'intervallo dei coratini nell'ultimo match di regular season di qualche stagione fa che significo playoff per la Virtus, con un secondo tempo tutto cuore che è ancora una delle più belle vittorie di questa squadra. Era l'8 aprile 2014, finì 65-67.

8 sfide non banali, due mesi decisivi in cui si riparte da zero ed a cui la truppa di Scaringella arriva con il morale alto e l'entusiasmo alle stelle per una stagione che vede il gruppo coratino molto rinnovato rispetto agli anni scorsi ma altrettanto affamato e voglioso di spingersi oltre i propri limiti, divertendosi e stupendo ogni anno di più gli addetti ai lavori. Un gruppo coeso in cui coesistono benissimo esperienza, talento, freschezza e gioventù. Un gruppo pronto a dire la propria su qualsiasi parquet ed in qualsiasi situazione, che ha ancora tanta voglia di sorprendere e centrare obiettivi importanti, a cominciare da domenica prossima.

Weekend importante anche per le Virtus Legends impegnate nel penultimo turno del campionato di Prima Divisione. Match decisivo per i ragazzi di Carnicella, costretti a vincere le ultime due gare per entrare nella seconda fase a cominciare dal match esterno di domenica a Bisceglie. Un confronto alla portata dei coratini, rinforzati dal recente arrivo di Michele Mangano e che faranno di tutto per regalarsi la seconda fase per l'accesso alla poule per salire in Promozione.
  • Basket
Altri contenuti a tema
Adriatica Industriale, domani a Corato arriva il Pozzuoli Adriatica Industriale, domani a Corato arriva il Pozzuoli Partita in casa da prendere con le pinze
Niente pagamento delle spese di viaggio, non omologata la gara Scandone - Corato Niente pagamento delle spese di viaggio, non omologata la gara Scandone - Corato I coratini avevano perso il match ad Avellino
Con la NMC il basket entra nelle scuole di Corato Con la NMC il basket entra nelle scuole di Corato Coinvolti migliaia di alunni per oltre 60 classi
NMC, ai nastri di partenza le due formazioni senior NMC, ai nastri di partenza le due formazioni senior Nel roster maschile un nuovo innesto: si tratta del lituano Simonis Zygimantas
Aziz Abdoul Yabre nel roster del Basket Corato Aziz Abdoul Yabre nel roster del Basket Corato L'italo africano alla corte di coach Gesmundo
La Nuova Virtus Corato campione provinciale CSI La Nuova Virtus Corato campione provinciale CSI I ragazzi di coach Camporeale trionfano alle Final Four, si aggiudicano il titolo provinciale e accedono alla fase regionale
NMC, domenica il Memorial ‘Luigi Mastromauro’ NMC, domenica il Memorial ‘Luigi Mastromauro’ La società ricorda l'atleta prematuramente scomparso
Basket Corato, a Ruvo la sfida con Giulianova Basket Corato, a Ruvo la sfida con Giulianova Gli uomini di coach Verile alla ricerca del riscatto
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.