Calcio
Calcio
Calcio

Lo scontro al vertice che non ti aspetti: al “Coppi” di Ruvo un intrigante Corato-Trani

Confronto tra le difese meno battute del torneo, sul campo la Vigor ha ottenuto più punti

In estate difficilmente qualcuno avrebbe pronosticato uno scontro al vertice fra Corato e Trani all'11^ giornata ma il terreno di gioco ha emesso un verdetto tanto sorprendente quanto inappellabile: sul sintetico del "Coppi" di Ruvo, domicilio stagionale dei neroverdi, si affronteranno infatti le compagini che hanno finora totalizzato il maggior numero di punti. La classifica racconta di una sfida fra la prima e la terza (22 vs 20 mentre a quota 21 è posizionata l'Audace Barletta) ma la realtà del campo è differente poiché la Vigor, penalizzata di tre punti, ha avuto un rendimento addirittura superiore rispetto all'attuale capolista. Baresi ed adriatici, inoltre, vantano le retroguardie meno perforate del raggruppamento in virtù delle sole sei reti subite.

Mister Sisto non potrà contare sull'esperienza e sulla qualità del roccioso Fabio Campanella, assenza che comporterà qualche variazione nello schieramento difensivo; il tecnico confida nell'ottima condizione psico-fisica dei propri atleti che, nonostante la visibilità mediatica ottenuta nelle ultime settimane, hanno mantenuto la giusta dose di concentrazione continuando ad allenarsi con la proverbiale umiltà (Picci docet).

Il team coratino rappresenta indubbiamente la corazzata della categoria: reduce da cinque vittorie consecutive ed un pari, l'organico approntato dal direttore sportivo Tursi ed allenato da Fabio Di Domenico è completo in ogni reparto ed attrezzato per competere anche in Coppa Italia (il tris rifilato al Gallipoli nella semifinale di andata proietta già all'ultimo atto della fase regionale il club presieduto da Maldera). I nomi di spessore sono innumerevoli: Addario, Vergori, Di Bari, De Vivo, Ngom, Quarta, Vicedomini, Agodirin, Leonetti, Falconieri, gli ex D'Arcante e Camasta, il promettente Olibardi.

Nello scorso campionato la Vigor si impose in trasferta con un roboante 1-4 firmato dalle doppiette di Negro e Moussa. L'incontro, ore 14.30, sarà diretto dal signor Palmieri della sezione di Brindisi coadiuvato dal leccese Turco e dal foggiano Rizzi. I tifosi biancazzurri sono in attesa di comunicazioni riguardanti la possibilità di assistere alla gara visto che nella stagione attuale ai sostenitori ospiti è regolarmente assegnato uno spicchio dell'impianto ruvese.
  • Corato Calcio 2019 - 2020
Altri contenuti a tema
Goleada Corato, 7 a 0 al San Severo Goleada Corato, 7 a 0 al San Severo I foggiani schierano in campo la juniores
Il Corato conquista la finale regionale di Coppa Italia Il Corato conquista la finale regionale di Coppa Italia 4-2 dei neroverdi al Gallipoli, già sconfitto 3-0 in trasferta
La capolista lontana dal suo stadio, gli Ultras: «Una umiliazione» La capolista lontana dal suo stadio, gli Ultras: «Una umiliazione» Teotino: «Situazione inaccettabile per un club che sogna la D»
Il Corato vince il derby al vertice contro Vigor Trani Il Corato vince il derby al vertice contro Vigor Trani I neroverdi si impongono per 2 a 1
Gran colpo Corato, preso l'attaccante nigeriano Kolawole Agodirin Gran colpo Corato, preso l'attaccante nigeriano Kolawole Agodirin Potrebbe scendere in campo già da questo pomeriggio
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.