n
n
Cronaca

Auto cannibalizzate rinvenute nelle campagne coratine

In azione le Guardie Ambientali d'Italia

Nel pomeriggio di ieri una pattuglia delle Guardie Ambientali d'Italia della Sezione di Corato si è imbattuta in alcune scocche di auto abbandonate nelle campagne in territorio di Corato ai quasi confini con la frazione ruvese di Calendano.

Sul posto si è recata una pattuglia del locale Commissariato di Polizia di Stato per i rilievi
Gli agenti hanno sequestrato una targa risultata poi di un'auto rubata a Terlizzi.

Dai primi rilievi le auto cannibalizzate risulterebbero essere tre, tagliate meticolosamente ed in pezzi ben distinti.

Le Guardie Ambientali d'Italia della Sezione di Corato e la Polizia Locale di Corato si occuperanno dello smaltimento e dell'immediata bonifica dei luoghi con l'ausilio dell'Azienda Speciale di rifiuti.
  • Guardie Ambientali d'Italia
Altri contenuti a tema
Ladri di olive messi in fuga da Polizia Locale e Gadit Ladri di olive messi in fuga da Polizia Locale e Gadit Circa un quintale la refurtiva recuperata
Raccolta funghi, occhio alle prescrizioni Raccolta funghi, occhio alle prescrizioni Sono autorizzati alla raccolta solo coloro che hanno conseguito l'idoneità
Pellegrini dal Belgio sulle tracce di Luisa Piccarreta Pellegrini dal Belgio sulle tracce di Luisa Piccarreta Scortati dalle Guardie Ambientali d'Italia hanno raggiunto Torre Disperata
Il Gen. Giuseppe Giove in visita nella sede delle GADIT Il Gen. Giuseppe Giove in visita nella sede delle GADIT Il militare è stato omaggiato di un attestato di onore
La Protezione Civile premia il volontariato delle GADIT La Protezione Civile premia il volontariato delle GADIT Un encomio dalle mani di Ruggiero Mennea "per la sensibilità e il senso civico"
Ancora auto cannibalizzate rinvenute sulla Murgia Ancora auto cannibalizzate rinvenute sulla Murgia Il ritrovamento nelle campagne tra Corato e Andria
Rifiuti abbandonati sulla provinciale 238 Rifiuti abbandonati sulla provinciale 238 La spazzatura è stata rimossa su indicazione delle GADIT
Da Rapolla a Corato, la storia a lieto fine di un'auto rubata Da Rapolla a Corato, la storia a lieto fine di un'auto rubata È stata consegnata ai legittimi proprietari
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.