Untitled design
Untitled design
Politica

Negozi in zona industriale e all'Oasi, c'è l'ok del Consiglio Comunale

Nasce anche il Distretto Urbano del Commercio

Importanti provvedimenti licenziati dal Consiglio Comunale nell'ultima seduta, in materia di commercio e attività produttive.

Infatti con apposita deliberazione il Consiglio ha definitivamente approvato, dopo aver acquisito i pareri favorevoli regionali di natura urbanistica, paesaggistica e ambientale, la variante alle norme tecniche di attuazione del vigente Piano Regolatore Generale per consentire l'insediamento di tutte le attività produttive (non solo industriali come sinora ma anche commercio, pubblici esercizi, uffici, ecc.) nella zona industriale e per lo più lungo la S.P. 231, nonchè l'insediamento di esercizi di vicinato, farmacie, edicole, commercio su area pubblica, pubblici esercizi di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, attività artigianali di gastronomia, attività ricettive, ecc. in zona urbanisticamente tipizzata dai vigenti strumenti come residenziale rada (località Oasi di Nazareth).

Inoltre, con distinta deliberazione, il Consiglio ha istituito il D.U.C., Distretto Urbano del Commercio, finalizzato a creare una rete che persegue politiche organiche ed integrate di riqualificazione, rilancio e valorizzazione del commercio e del contesto urbano dell'area all'interno dell'Extramurale a spiccata vocazione commerciale e con caratteristiche omogenee, in una forte sinergia fra Comune, associazioni di categoria, singoli operatori economici, associazioni e gruppi di sviluppo locale, capace di sviluppare idonee progettualità da candidare ad appositi finanziamenti regionali.

"I recenti provvedimenti- chiarisce il Sindaco Massimo Mazzilli- si inquadrano in una precisa politica strategica dell'Amminsitrazione Comunale volta ad adeguare alle norme comunitarie e rendere duttili il PRG e gli altri strumenti di programmazione comunale sul versante urbanistico e delle attività produttive, per meglio supportare gli imprenditori interessati ad investire in Città, a patto tuttavia di creare uno sviluppo industriale e commerciale sostenibile ed eco-compatibile ed equilibrato sull'intero territorio comunale ivi compreso il centro urbano per il quale abbiamo istituito il Distretto Urbano del Commercio .

Si tratta di due obiettivi lungimiranti e altamente qualificanti per il cui raggiungimento ringrazio l'Assessore all'Urbanistica sen. Perrone e l'Assessore alle Attività Produttive Scaringella, nonchè gli uffici comunali dello Sportello Unico per le Attività Produttive e del Settore Urbanistica per l'ottimo lavoro svolto, ed infine le associazioni di categoria per il prezioso ruolo assicurato di partecipazione, sollecitazione e assistenza all'Amministrazione".
  • Consiglio Comunale
  • Commercio
Altri contenuti a tema
Convocato per la nona volta il consiglio comunale Convocato per la nona volta il consiglio comunale L'ordine del giorno non cambia
Il consiglio comunale è ancora paralizzato Il consiglio comunale è ancora paralizzato Oltre tre ore di dibattito ma nulla è cambiato
Longo, Lenoci, Bovino e Michele Bovino: ci presentiamo in consiglio solo per il bene della città Longo, Lenoci, Bovino e Michele Bovino: ci presentiamo in consiglio solo per il bene della città I quattro consiglieri dell’opposizione ascolteranno la ratifica dei Revisori dei Conti
Consiglio comunale, manca il numero legale. La seduta è sciolta Consiglio comunale, manca il numero legale. La seduta è sciolta A partire dalle 18 minuto per minuto la riunione dell'assise cittadina
Bovino, Lenoci e Longo: «Voteremo i revisori ma nessun salto della quaglia» Bovino, Lenoci e Longo: «Voteremo i revisori ma nessun salto della quaglia» Il chiarimento dei quattro consiglieri di opposizione
Consiglio comunale, Longo: «Resteremo in aula per votare i revisori dei conti» Consiglio comunale, Longo: «Resteremo in aula per votare i revisori dei conti» Ieri una riunione a Palazzo di Città
Si dimette il consigliere Michele Bovino, al suo posto Michele Lotito Si dimette il consigliere Michele Bovino, al suo posto Michele Lotito L'esponente della lista "Bovino Sindaco" aveva annunciato da subito il suo passo indietro
Città nuova: «Corato è sotto assedio» Città nuova: «Corato è sotto assedio» Il movimento guidato da Massimo Mazzilli: «Le minoranze siano chiare e coese. È il momento di presentare la mozione di sfiducia al sindaco»
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.