Calcio
Calcio
Calcio

Lo stadio di Andria non più disponibile, il Corato torna a giocare aRuvo

Revocata autorizzazione per il Sant'Angelo dei Ricchi

Non c'è pace per il Corato Calcio che, costretto a giocare fuori città anche le gare interne per indisponibilità dell'unico stadio comunale, dovrà fare nuovamente le valigie e trovare una nuova casa.

La disponibilità dello stadio Sant'Angelo dei Ricchi di Andria è venuta meno. La sindaca della città federiciana ha firmato l'atto di revoca del documento con il quale autorizzava i neroverdi a giocare nella struttura di via Stradivari per tutta la stagione calcistica.

Dopo la riunione tecnica di coordinamento interforze del 3 Settembre scorso sono emerse diverse criticità segnalate dalle forze di polizia concernenti i profili di ordine e sicurezza pubblica (impianto sportivo con unico accesso per il pubblico; tribuna presente non dotata di divisori per separare le opposte tifoserie comportando, di conseguenza, condizioni di promiscuità nonché occasioni di contatto tra gruppi rivali). Condizioni che necessitano di ulteriori uomini preposti alla sicurezza e di cui non si dispone, a maggior ragione quando le gare interne del Corato coincidono con quelle della squadra andriese di Lega pro.

La squadra del presidente Maldera, dunque, dovrà tornare a giocare e ad allenarsi nella vicina Ruvo di Puglia.

Anche sul fronte del campo alternativo del Comunale di Corato non si registrano ancora buone notizie. I lavori non procedono. Difficile pensare che il cronoprogramma definito dall'assessore ai lavori pubblici Sinisi possa essere rispettato. Addio dunque ai sogni delle scuole calcio di tornare ad allenarsi sul terreno del Comunale.
  • Corato Calcio 2021 - 2022
Altri contenuti a tema
Di Rito segna ma poi sbaglia dal dischetto, il Corato è fuori dai giochi Di Rito segna ma poi sbaglia dal dischetto, il Corato è fuori dai giochi I neroverdi vincono 1-0, toccherà al Sava sperare di giocare i playoff nazionali
Il Corato si gioca il tutto per tutto Il Corato si gioca il tutto per tutto Ritorno dello spareggio contro il Sava sul rettangolo di Fasano. Neroverdi costretti a rimontare lo 0-2 di domenica scorsa. Ingresso gratuito
Corato-Sava si giocherà a Fasano Corato-Sava si giocherà a Fasano Il ritorno dello spareggio tra le seconde classificate di Eccellenza al "Curlo"
Corato, due partite per regalarsi una possibilità Corato, due partite per regalarsi una possibilità I neroverdi dovranno superare il Sava e confidare nella vittoria della Coppa Italia da parte del Barletta per entrare nei playoff nazionali che portano in D
Vince il Barletta ma il Corato merita comunque applausi Vince il Barletta ma il Corato merita comunque applausi Big match equilibrato, deciso da una rete in contropiede dei biancorossi, che conquistano il pass per la finale promozione
Il Corato vuole togliersi la soddisfazione di vincere il big match Il Corato vuole togliersi la soddisfazione di vincere il big match I neroverdi attendono il Barletta al "Coppi" di Ruvo. Fischio d'inizio alle 16
Due squilli nella ripresa, il Corato vince a San Marco Due squilli nella ripresa, il Corato vince a San Marco I neroverdi restano a -7 dal Barletta. Domenica lo scontro diretto
Corato chiamato ad onorare l'impegno fino all'ultimo Corato chiamato ad onorare l'impegno fino all'ultimo Neroverdi in trasferta a San Marco in Lamis, poche le speranze di recuperare il -7 dal Barletta ma i tifosi chiedono alla squadra di giocare per la maglia
© 2016-2023 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.